IN FORMA

Sigaretta addio!

Il fumo di sigaretta avvia un lento processo di invecchiamento sul viso delle donne: borse sotto gli occhi, epidermide secca, zampe di gallina, rughe attorno alla bocca.
LEGGI IN 2'

Sono noti ormai a tutti i danni prodotti dal fumo su tutto il nostro organismo ma anche la nostra bellezza ne risente. Ecco un breve decalogo dei principali effetti del fumo sul nostro viso:

Pelle - La pelle diventa asfittica e grigiastra, compaiono couperose e cellulite causati dal processo di atrofizzazione dei capillari sottocutanei: il tabacco disidrata, riduce l'apporto di ossigeno, sviluppa i radicali liberi e incrementa lo sviluppo di enzimi che distruggono il collagene. Anche il tono della pelle ne risente per la modificazione delle fibre elastiche: dopo dieci anni di fumo si arriva ad avere la pelle più sottile del 40%. Tutto ciò favorisce la formazione delle rughe: intorno alla bocca e vicino agli occhi (a causa del socchiudersi frequente per il fumo).

Capelli - Il fumo è responsabile della perdita precoce dei capelli nonché della tendenza ad imbiancarsi prima. Le sostanze contenute nel tabacco risultano le responsabili della perdita di consistenza, lucentezza e dell'aumento di fragilità del capello, in quanto si introducono nella matrice della cheratina danneggiandola.

Bocca e denti - Un sorriso rovinato non solo da una bocca increspata dalla formazione di rughe disposte in forma radiale, dovute all'atto di aspirare il fumo, ma anche dai denti che appaiono anneriti, giallastri, opachi, a causa della formazione di placca e tartaro, che nei fumatori risulta più duro e compatto.

Per tali motivi l'epidermide delle fumatrici ha bisogno di cure cosmetiche assidue per riossigenarsi e ricevere i nutrienti mancanti: importante è l'utilizzo di una crema alla vitamina C, che illumina il viso, ed integrare anche la vitamina A con una crema al retinolo.

Utili anche le sedute di biorivitalizzazione in hammam, che aiutano ad eliminare le tossine.

Inoltre è necessario consumare frutta, soprattutto gli agrumi, e quella che contiene i bioflavonoidi (per esempio i mirtilli). Bevendo durante le giornata tisane depurative e tè verde, come antiossidanti, introduciamo ulteriori alleati che ci aiutano a disintossicarci.

Fortunatamente questo processo disastroso può essere capovolto, smettendo di fumare.

Questi danni infatti sono reversibili e la cute e il nostro aspetto migliorano rapidamente: dopo sole 24 ore, dall'ultima sigaretta, i livelli di monossido di carbonio nel sangue tornano alla normalità e la circolazione ne sente un beneficio. Ogni giorno che passa i tuoi denti diventeranno più bianchi, la pelle sarà più fresca e l'odore sgradevole dei capelli e dell'alito scompare.

Per aiutare la nostra forza di volontà a combattere questo vizio dannoso per il nostro benessere, prova a seguire delle semplici regole:

  • comunica a tutte le persone che ti frequentano la tua scelta di smettere perché ti sostengano e ti incoraggino;
  • bevi di più, ti sentirai più sazia;
  • gratificati per la resistenza al fumo e fatti un regalo con i soldi risparmiati dall'acquisto delle sigarette;
  • quando arriva la voglia di ricominciare, pensa ai benefici che il tuo corpo sta per provare: alito pulito, pelle più fresca, sorriso candido;
  • In caso di ricaduta non scoraggiarti, ma analizza a fondo il motivo e superalo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta