IN FORMA

Seno, quando effettuare i controlli? - in collaborazione con LILT

LEGGI IN 1'

Sempre più spesso è il radiologo che, eseguendo una mammografia o un'ecografia con finalità preventive, scopre un tumore non palpabile anche in assenza di sintomi. Per questo è necessario che le donne conoscano i segni con i quali un tumore della mammella può presentarsi.

Nella maggior parte dei casi il tumore si manifesta come un nodulo piuttosto duro alla palpazione. Altri segni che devono essere comunque tenuti sotto controllo sono la retrazione della pelle; arrossamenti localizzati o diffusi; retrazione o cambiamento del capezzolo; comparsa di un nodulo in sede ascellare.

In genere il tumore al seno non provoca dolore. Qualsiasi sensazione di cambiamento del normale aspetto della mammella o la comparsa di un nodulo mammario deve indurre a richiedere un controllo da parte del proprio medico e/o di uno specialista.

Il Servizio Sanitario Nazionale, attraverso le Regioni, garantisce a tutte le donne tra i 45-50 anni (fascia di età a maggior rischio) l'esecuzione di una mammografia gratuita ogni due anni. Per le donne più giovani la LILT raccomanda di rivolgersi al proprio medico di fiducia, ovvero a specialisti esperti in senologia per concordare eventuali programmi individuali di prevenzione e diagnosi precoce.

 

 

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione