IN FORMA

I cibi che fanno bene alla pelle

LEGGI IN 2'

Con l’arrivo della bella stagione, i vestiti estivi ci fanno scoprire più centimetri di pelle. Averla elastica, luminosa e abbronzata inizia dalle buone abitudini a tavola e nella vita: per esempio riducendo alcol e fumo e seguendo un’alimentazione sana. 

  • Vuoi una pelle luminosa? Bevi molto.

L’idratazione è importantissima per la salute e la bellezza della pelle. Durante il giorno cerca di bere almeno 2 litri d’acqua minerale naturale e integra i liquidi durante il giorno con tisane e spremute, utili anche per spezzare la fame. Il tè verde è una miniera di benessere per la pelle, perché ha un altissimo potere antiossidante che combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Se ci tieni alla pelle (in tutti i sensi) riduci alcol e fumo: l’alcol disidrata i tessuti e il fumo fa invecchiare la pelle oltre a renderla spenta e opaca.

  • Per abbronzarti mangia arancione.

È il colore di frutta e verdura ricchi di carotenoidi, che favoriscono la produzione di melanina e proteggono la pelle mentre ti esponi al sole, facendoti abbronzare più in fretta. Inoltre mantengono la pelle più elastica, perché sono precursori della vitamina A (retinolo), un elasticizzante noto in cosmetica per le sue proprietà, presente spesso nelle creme antirughe. D’estate quando la tua pelle ne ha più bisogno fai scorta di albicocche e melone. Tutto l’anno punta su carote, zucca e paprika. 

  • Crudo, cotto e condito.

Per mantenerne intatte le proprietà le verdure andrebbero consumate crude, fresche e di stagione. Con qualche eccezione: per assimilare meglio il licopene, un potente antiossidante contenuto nel pomodoro, devi consumarlo cotto. Via libera quindi a un bel piatto di pasta al sugo di pomodoro, senza esagerare per non attentare alla linea. Una spruzzata di limone sugli spinaci ti aiuta ad assumere meglio la vitamina C che contengono. E lo sapevi che per assorbire meglio le vitamine contenute nelle carote è sufficiente condirle con un filo d’olio? Quindi non fare sacrifici inutili: un leggero condimento è tutta salute, soprattutto se l’olio è extravergine di qualità e al posto dell’aceto utilizzi il limone. Il sale invece dovresti limitarlo o addirittura eliminarlo, poiché aumenta la ritenzione idrica nei tessuti e quindi favorisce la formazione di cuscinetti di grasso. 

  • Il menù che fa bene alla pelle.

Inizia la giornata con un bicchiere d’acqua per reidratare la pelle e renderla più luminosa. A colazione bevi una spremuta d’arancio e mezzo limone per fare il pieno di vitamina C, oppure una centrifuga di carota, limone e zenzero. A metà mattina una coppetta di yogurt bianco con cereali integrali ricchi di vitamine del gruppo B (noci o mandorle) ti dà i minerali che servono per mantenere la pelle vitale, come zinco e selenio. Per merenda nella macedonia non far mancare i frutti di bosco: sono ricchi di bioflavonoidi che rinforzano i capillari. Prima di coricarti bevi una tisana alle erbe dall’azione depurativa e drenante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta