2019/02/18 06:20:3326684

ERBORISTERIA

Rimedi naturali contro le scottature

LEGGI IN 2'

Piante ed erbe contro ustioni e scottature

Tutti conosciamo almeno un ‘trucco della nonna’ contro le scottature e gli eritemi solari. In effetti la natura ci regala molte piante, erbe, fiori, elementi naturali che nascondono proprietà idratanti e lenitive, che potranno venirci in soccorso in caso di eritemi solari o scottature che non siano troppo gravi.

I principi attivi naturali di erbe e piante permettono quindi di alleviare il dolore di scottature e ustioni, permettendo una guarigione più rapida ed efficace. Gli eritemi solari, causati dalla eccessiva esposizione ai raggi del sole, possono generare dei dolori molto fastidiosi, scopriamo quali sono le erbe che vi vengono in soccorso.

Consigli utili in caso di eritema
Prima di tutto meglio sgombrare il campo da false credenze. Tra i trucchi naturali spesso si cita l’uso di olio d’oliva, burro o altre sostanze grasse, in realtà meglio evitare di applicare sostanze oleose o grasse, la prima cosa da fare è quella di bagnare la parte ustionata con acqua fredda e possibilmente di lasciarla scorrere per alcuni minuti, oppure di applicare del ghiaccio contenuto in un pezzo di stoffa. In caso di vesciche o lacerazioni meglio rivolgersi ad un medico o ad un farmacista perché se useremo i prodotti sbagliati le ferite potrebbero infettarsi.

Rimedi naturali contro ustioni e scottature
Tra i rimedi naturali migliori ci sono senza dubbio calendula, lavanda, menta e camomilla, tutte piante note per le proprietà decongestionanti. Se la camomilla ha una funzione più calmante e lenitiva, la calendula favorisce la rigenerazione dell’epidermide, garantendo una azione antinfiammatoria unita alla stimolazione della microcircolazione. Anche le fette di cetriolo o di patate crude se applicate e lasciate agire sulla parte colpita potranno aiutare ad attenuare le infiammazioni della pelle.

Le creme a base di aloe sfruttano le proprietà idratanti e cicatrizzanti di questa pianta, ma possono essere molto utili anche le proprietà disinfettanti e antidolorifiche di timo e chiodi di garofano. Per la notte tamponare frequentemente la zona interessata con del tè freddo alla menta permetterà di alleviare le sofferenze dell’eritema. Per un impacco naturale con i fiori di calendula fai bollire una manciata di fiori per alcuni minuti, quindi, una volta raffreddato, applica regolarmente e delicatamente il composto sulla parte scottata.

Meglio prevenire che curare
La prima regola sugli eritemi solare è quella di evitarli, l’abbronzatura non deve essere una mania che ci costringe a stare sotto il sole nelle ore più bollenti della giornata. Nelle ore centrali della giornata il sole è molto dannoso e può essere pericoloso, non illudiamoci poi se ci sono delle nuvole perché potremo trovarci con una terribile scottatura.

L’esposizione solare deve essere quindi graduale, moderata, e adeguatamente protetta, evitando quelli che sono gli orari più pericolosi (dalle 12.00 alle 16.00).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione