VISO E CORPO

I trucchi per un'abbronzatura perfetta

LEGGI IN 2'

BELLEZZA

Sei un’amante della tintarella? Non hai tempo di andare al mare e vorresti già essere abbronzata? Non ami stare sotto il sole ma ti piacerebbe avere la pelle dorata? A tutte queste domande risponde la cosmetica che oggi propone creme solari di ultima generazione ma anche creme autoabbronzanti che grazie alle nuove tecniche di applicazione garantiscono risultati sorprendenti.

Nei centri estetici è possibile chiedere un trattamento sunless anche prima di andare in vacanza per non arrivare in spiaggia ancora pallida. Il metodo più semplice ed efficace è la ‘doccia’  abbronzante che avviene in particolari cabine; al suo interno uno speciale ‘spray’ polverizza sul corpo e sul viso una spruzzata finissima di lozione autoabbronzante alla DHA e all'estratto di canna da zucchero. Il trattamento garantisce un’abbronzatura uniforme per circa 5-8 giorni.

VEDIAMO COME UTILIZZARE GLI AUTOABBRONZANTI SIA IN CITTÀ CHE AL MARE:

  • avere un colorito invidiabile in poche ore è un sogno realizzabile grazie alle nuove formulazioni degli autoabbronzanti che garantiscono un’abbronzatura uniforme evitando gli inconvenienti di un tempo: colore giallastro o a macchie. Nei prodotti di ultima generazione è presente il DHA un principio funzionale che scurisce la pelle tramite una reazione chimica. Le creme hanno formule arricchite con principi attivi più idratanti, fluidi quindi più facili da spalmare. Prima di procedere con l’autoabbronzante è necessario preparare la pelle facendo uno scrub, in questo modo si evita che il colore si accumuli nelle zone più scure. Dopo circa 2 ore, quando i pori dilatati dal calore dell’acqua saranno tornati normali, si può stendere la crema autoabbronzante che può essere ri-spalmata dopo circa 4 ore per intensificare la tonalità. Dopo un’ora appare l’effetto abbronzato che tende a scomparire dopo circa 4 giorni. Per mantenere sempre accesa l’abbronzatura bisogna ripetere l’applicazione, seguendo la velocità del ricambio della pelle e preparandola sempre con uno scrub preventivo.
  • se dopo alcuni giorni di trattamento autoabbronzante si va al mare oppure si alternano i due momenti, è bene ricordare che le creme autoabbronzanti non attivano la melanina quindi prima di esporsi al sole è bene applicare una prodotto solare proprio come fossimo al primo giorno d’esposizione. All’inizio è bene evitare lunghe esposizioni soprattutto nelle ore centrali della giornata (tra le ore 12 e le 15) inoltre bisogna applicare l’abbronzante a largo spettro, che blocchi raggi Uva, Uvb ed infrarossi, ogni ora ed in particolare dopo ogni bagno. Alla sera la pelle va idratata con una buona crema doposole per evitare chiazze e spellature. Dopo la crema idratante si può stendere anche l’autoabbronzante. Per contrastare i radicali liberi è bene integrare le difese dell’organismo con una centrifuga di pompelmo, carote o arance ricche di antiossidanti.                    

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta