VISO E CORPO

Ginnastica contro le rughe

LEGGI IN 2'

BELLEZZA

Botulino, mini lifting, aumento degli zigomi sono alcuni degli interventi estetici di maggiore successo, strumenti che vengono utilizzati sempre più spesso dalle donne per cercare di eliminare dal viso i segni del tempo che scorre. I successi però di tali operazioni chirurgiche estetiche non sono sempre garantiti e a volte lasciano brutte sorprese.

Per prevenire la comparsa di antiestetiche rughe o del rilassamento cutaneo del volto c’è una strategia fai-da-te che si basa su esercizi da compiere quotidianamente. Per ridisegnare l’ovale e prevenire la perdita di tonicità bastano cinque minuti davanti allo specchio. Una volta trovata la parte del viso da potenziare si inizia con la ginnastica facciale che, compiuta con costanza, garantisce risultati duraturi senza rischi e senza spese.

Prima di iniziare con gli esercizi facciali si può predisporre la pelle del viso con vapori caldi: porre un recipiente di acqua calda nel quale sciogliere un cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale (limone o agrumi) utile per riattivare la circolazione sanguigna e dare vigore alla pelle. Prima di cominciare con la ginnastica specifica sulla parte interessata (naso, guance, bocca, fronte) friziona in maniera energica, con il dito indice ed il medio posti a V, le due orecchie dal basso verso l’alto.

Ed ora è il momento di partire con gli esercizi specifici:

- PER LE GUANCE: gonfia le guance come un pesce e sposta l’aria lentamente da una guancia all’altra

- PER LA BOCCA:  fai un sorriso a labbra strette e poi spingile in avanti facendo una U, nascondi le, mastica a bocca chiusa e tira gli angoli a destra e a sinistra

- PER LA FRONTE : arriccia la fronte e tira al massimo le sopracciglia poi fai la faccia da cattiva

- PER IL NASO: arriccialo, allargalo e stringi le narici

- PER GLI OCCHI: aprili e chiudili lentamente ma con forza, poi fallo prima velocemente poi in modo alternato

- PER MENTO E COLLO: abbassa ed alza il mento fin dove è possibile, poi gira la testa a destra e a sinistra.

Per ottenere maggiori risultati dalla ginnastica facciale vanno abbinati un regime dietetico ricco di fibre, l’assunzione di liquidi e tisane, il controllo dello stato di stress, l’applicazione di una maschera al collagene quando possibile, una pulizia profonda serale alternata ad uno scrub energico (due volte alla settimana), l’uso di una crema del viso che mitighi le problematiche specifiche: vitamina A e peptidi per ottenere effetti antiossidanti e anti radicali liberi oppure vitamina C ed E per avere un’azione rassodante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta