VISO E CORPO

Come eliminare le occhiaie


LEGGI IN 3'

Quello delle occhiaie è tra gli inestetismi più diffusi e più antipatici. Le occhiaie conferiscono al volto un aspetto stanco, provato; lo sguardo è meno luminoso e anche il trucco non dà risultati soddisfacenti. Potranno esserti utili, quindi, alcuni metodi e trucchi per attenuare quegli antiestetici segni neri sotto agli occhi, ma prima vediamo quali sono alcune delle molteplici cause che provocano le occhiaie:

•    Un’eccessiva fragilità capillare.
•    Un’eccessiva pigmentazione della zona perioculare.
•    Un’insufficiente circolazione sanguigna intorno agli occhi.
•    Una congestione nasale che tende a dilatare i piccoli vasi sanguigni interposti tra gli occhi e il naso e che, in questo modo, assumono una colorazione scura.
•    L’età. Col passare del tempo, infatti, la pelle diventa più sottile e quindi lascia intravedere i vasi sanguigni sottostanti.
•    Lo stress e la stanchezza.
•    La carenza di alcuni elementi nutritivi come le vitamine.
•    L’esposizione al sole che altera nel tempo collagene ed elastina presenti nella sottile pelle delle palpebre inferiori

E, allora, come eliminare le occhiaie? Ecco qualche metodo utile per attenuarle in maniera naturale e con poca spesa. Prendine in considerazione uno e cerca di seguirlo con costanza. Essendo metodi naturali e senza controindicazioni, potrai anche alternarne più d’uno, scegliendo quelli che hanno su di te l’effetto migliore.

•    Grattugia un cetriolo e fai un impacco sugli occhi per circa mezz’ora. Al posto della poltiglia puoi anche usare direttamente delle fettine non troppo sottili di cetrioli. Ripeti l’operazione tre-quattro volte alla settimana per un periodo di tempo abbastanza lungo.
•    Fai un infuso di rosmarino facendone bollire dei rametti per qualche minuto in un bicchiere di acqua. Lascia freddare, imbevi dei batuffoli di cotone idrofilo e ponili sugli occhi per una quindicina di minuti. Potrai vedere dei risultati se lo farai tutti i giorni per almeno un mese.
•    Applica tutti i giorni sugli occhi delle fettine di avocato per venti minuti tutti i giorni per almeno un mese.
•    Poni sulla zona degli occhi delle fettine di patate tutti i giorni, due-tre volte al giorno per almeno un mese.
•    Se usi una crema contro le occhiaie, applicala tutti i giorni picchiettando e non stendendola. In questo modo attiverai la circolazione sanguigna.
•    Se le occhiaie dipendono da un’eccessiva fragilità capillare, potrà esserti utile introdurre nell’alimentazione degli antiossidanti come more, mirtilli e tè verde. Utilissima anche la vitamina C, che potrai assicurarti con il consumo di arance, kiwi, peperoni, fragole, pomodori e lattuga.
•    Se le occhiaie sono causate dallo stress, impara a rilassarti attraverso una respirazione profonda. Ne gioverà anche tutto il resto del corpo.
•    Cerca di dormire otto ore a notte.
•    Puoi, infine, cercare di nasconderle con un’operazione di sapiente make up. Se le tue occhiaie sono leggere, coprile con un correttore color carne. Se sono molto accentuate, il color carne non basterà e dovrai allora usare la tecnica dei colori complementari. Se hai occhiaie che virano verso il blu, scegli un correttore aranciato, se invece vanno verso il viola, sceglilo di colore giallo. Fai attenzione a non uscire dalla zona interessata, perché questi colori funzionano bene solo sulla parte da correggere, nelle altre zone rischieresti di creare dei bruttissimi aloni. Picchietta con i polpastrelli, con il caldo delle mani il correttore si stenderà più facilmente. Infine, puoi uniformare con un velo di correttore color carne.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione