STILI E TENDENZE

Sulla moda soffia il vento d'Africa

LEGGI IN 2'

La moda riscopre la passione per l'Africa e lo fa con una tribù di stilisti di punta della scena mondiale e le più grandi griffe, da D&G a Prada, da Roberto Cavalli a Kenzo.

Profumo di continente nero e di anni venti, il periodo in cui per la prima volta, tramite l'Art Déco, gli stilisti scoprirono le suggestioni africane imponendole alla moda e al costume del tempo. Una passione africana ripropostasi costantemente negli anni: nel '67 con la collezione, zeppa di maschere e motivi indigeni, di Yves Saint Laurent, negli anni '80 grazie allo stile tribale e naif di Christian Lacroix e Jean Paul Gaultier.

Un nuovo soffio di caldo vento africano è destinato a soffiare nel mondo della tendenza e dello stile anche per la prossima primavera-estate. Abiti ed accessori ricchi di dettagli etnici e fantasie tribali, ma con un immancabile tocco di fantasia pop.

Se Miuccia Prada caratterizza i suoi vestiti con decori geometrici tipici dell'Art Déco, Trend Les Copains osa di più creando abiti in chiffon batik guarniti di piccole piume ed applicazioni fantasiose. Ad aggiudicarsi l'oscar dell'azzardo sono senza dubbio Roberto Cavalli coi suoi abiti lunghi con maniche ad ala e Kenzo, autore di un'intera collezione ispirata alle torride atmosfere sahariane.

Lo stile afro-chic non risparmia poi gli accessori: dagli occhiali dalle sfumature calde di Vanni alle borse di Madame Grillet, Meschino e Ferragamo; passando per le splendide calzature di Magli e Canotti fino ad arrivare all'arredamento etnico e fantasioso dei tappeti di Wissenbach.

Colore e movimento, stile e passione rinascono nei segni di un continente africano rivisto in chiave cosmopolita e pop, cuore nero che rivive nei locali di tendenza delle grandi metropoli europee, in cui immaginare, anche solo per un istante, il piacere della libertà e degli spazi sconfinati.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta