STILI E TENDENZE

L'autunno veste in tweed

LEGGI IN 3'

Tutti al college!

È lo stile che meno ci fa rimpiangere l’estate. Perché è giovane (ma senza tempo), sta bene a tutte, contempla qualche tocco di colore ed è anche pratico per affrontare le prime piogge e i primi freddi. E fattore di non minore importanza: quasi sicuramente ne abbiamo almeno un pezzo in armadio! Stiamo parlando dello stile college, o preppy, diventato un classico ormai anche da noi ma nato nei campus dell’East Coast americana e dell’Inghilterra.

Preppy deriva infatti dal termine preparatory school, con cui si indicano le scuole frequentate prima del college dai giovani delle famiglie benestanti. Ma oggi con questo termine ci si riferisce a tutto uno stile glamorous ma comodo, da “ragazze per bene”: avete presente i maglioncini a losanghe e i cardigan con lo stemma della scuola? I blazer portati sulle gonne a pieghe e le scarpe stringate e lucidissime?

Tweed & co.

Si scrive preppy, si legge tweed. Il tessuto in lana, originario della Scozia, è il principe di questo stile. Caldo, resistente e pressoché indistruttibile, nato nella caratteristica lavorazione a spina di pesce bianca e nera è oggi disponibile in moltissime varianti di colore e di fantasia: il più celebre è diventato forse quello lavorato a puntini irregolari, con la superficie leggermente porosa. Sceglietelo per una giacchina, magari con le toppe ai gomiti, e portatela come capospalla in autunno e sotto al cappotto in pieno inverno. Immancabile anche il tartan, per una gonna corta a pieghe, molto simile al kilt scozzese, o per un giaccone o un poncho di panno.

Il taglio classico di maglioncini scollati a V e semplici cardigan è solitamente reso unico da lane caldissime, come ad esempio il cashmere o la lana Shetland, spesso stampate a losanghe, oppure sulle quali è appuntato uno stemma della “scuola” di appartenenza. Dimenticate infine il grigiore perché la tavolozza dello stile college propone da un lato tonalità che vanno dal bianco latte al blu navy, dal bordeaux al verde bosco, e dall’altro colori più caldi e propriamente autunnali: mattone, arancio, giallo senape e tutte le tonalità dell’ocra.

Scarpe e accessori

Nelle campagne inglesi, si sa, piove spesso ed è per questo che lo stile college predilige calzature che oltre ad essere belle siano anche... impermeabili! Una su tutte il mocassino stringato, di cuoio, magari bordeaux, lucidissimo e protagonista anche sotto alle gonne, il pezzo forte della divisa. In alternativa scarpe a punta inglese, magari colorate. Per quanto riguarda le calzature due soli strappi alla regola: bebè di vernice con tacco largo e cinturino alla caviglia (molto di moda in questa stagione) per le occasioni speciali e stivali di gomma colorata “da giardiniere” per le giornate di pioggia battente.

Gli accessori “concessi” da uno stile così classico, che gioca di più sull’accostamento dei colori e dei tessuti, non sono molti. Le più audaci però potranno osare calzettoni che arrivano appena sotto il ginocchio da portare sulla gamba nuda, con le gonne corte. Via libera anche a cravatte sottili che spuntano dallo scollo a V o dai blazer dal taglio maschile, sarà questo il vero tocco scolastico del vostro look, lo sfizio che si potranno togliere tutte coloro che avrebbero sempre voluto l’uniforme anche nella scuole italiane.

Icone e marchi

Ancora non avete le idee chiare? Sono moltissimi i film e i personaggi famosi a cui ispirarsi per lo stile college, con tutte le piccole evoluzioni che ha subito nel corso degli anni. Harry Potter e i suoi amici aspiranti maghetti, ad esempio, vestono nel più classico stile scolastico inglese, tutto uniformi e stemmi; le meno giovani si ricorderanno che in modo simile vestivano anche i ragazzi americani di Happy Days, qualche decennio prima, e di mezzo una sfilza di telefilm ci hanno fatto conoscere look analoghi.

Potete infine rubare qualche idea al mondo del fashion nel quale i marchi di riferimento non possono che essere degli stilisti americani: Tommy Hilfiger con le sue campagne pubblicitarie coloratissime, in cui dai bambini ai nonni tutti indossano con disinvoltura questo stile; Ralph Lauren, dall’eleganza più composta; Brooks Brothers. Da oltremanica invece possiamo citare Penguin e Pringle of Scotland. Cosa aspettate ad infilarvi anche voi un pullover a losanghe?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione