STILI E TENDENZE

Inverno di follie ai piedi

LEGGI IN 2'

In questo periodo la moda appare più libera e fantasiosa che mai. Negli abiti come nelle scarpe non esiste uno stile unico che la faccia da padrone, una tendenza che emerge sopra le altre.

La scelta è decisamente varia, con proposte che comprendono tutti i tipi di punte, tonde tradizionali oppure più tozze, lunghe affilate, corte squadrate, open toe. Su tutto domina una vena di 'pazzia' creativa davvero inusuale per la stagione invernale, solitamente votata alla sobrietà.

Scarpe vistose ed originali, che paiono quasi delle opere d'arte 'pop' e 'kitsch', come la scarpa stringata di Dolce & Gabbana, stampata che sembra di pelliccia, punta tonda e profili di cuoio marrone, tacco grosso, alto, squadrato e dorato.

Se però amate stupire, indossate i sandali di Miu Miu, quelli ricoperti di paillettes con plateau e tacco scultura, o quelli con i tacchi scolpiti in forme originali e colori a contrasto che sembrano veri oggetti di design. Non è da meno il doppio plateau della décolletée di Louis Vuitton.

Versace presenta una scarpa dal tacco altissimo e plateau che sembra spezzato, creando così un effetto ottico di strane proporzioni ed equilibri che non si sa come possano reggere la persona che la calza. Mentre H&M lancia la Capsule Collection: nuova collezione della griffe Comme Des Garçons.

Fiore all'occhiello sono proprio le scarpe stringate oppure bebè con cinturino, in pelle nera, suola di gomma e tanti cuoricini, rosa o rossi, impressi sulla tomaia. Il messaggio è chiaro: l'amore per le scarpe lo si vede a partire dalla punta dei piedi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta