STILI E TENDENZE

Il peplum-dress

LEGGI IN 3'

A tutta baschina

Non fatevi ingannare dal nome insolito: il peplum-dress altro non è che un abito con la baschina in vita, un lembo di stoffa applicata, come fosse un volant, attorno al punto vita. Ondulata, plissettata, in sbieco, alta una spanna o pochi centimetri. ‘Lei’ rimane la protagonista della stagione, vista in passerella da tutti i più grandi stilisti ma riproposta anche dai marchi più abbordabili e dalle catene low cost.

Il peplum-dress solitamente è un vestito molto semplice, un tubino aderente e lineare impreziosito nel punto vita dall’applicazione della baschina. Non confondetelo però con i fru fru svolazzanti e con la sua aria da ragazzina perché il peplum non ha nulla di sbarazzino, anzi è chic in tutte le sue declinazioni, e non è dedicato solo alle teenager.

Il dettaglio di questo autunno-inverno appare infatti anche su giacchine, capispalla e top. Non è necessaria un’occasione particolare e un vestito al ginocchio per poterlo sfoggiare. L’importante è abbinare il dettaglio peplum a linee rigorose: sì a pantaloni skinny o a sigaretta sotto ai top e a gonne a matita sotto alle giacchine, per lasciare alla baschina tutti gli sguardi.

Punto vita in primo piano

Indossando un peplum-dress si va ad enfatizzare soprattutto il punto vita. Chi ha la vita sottile può portarlo senza problemi, ideale, infatti, per i fisici a clessidra. Ma il movimento creato dalla baschina è un’ottima soluzione anche per correggere qualche piccola sproporzione. Se, ad esempio, i fianchi sono stretti e le spalle piuttosto larghe, cioè la parte superiore del corpo è più robusta rispetto a quella inferiore, questo indumento aiuta a ridare le giuste proporzioni al tuo corpo. Anche se il punto vita non è molto segnato, e la figura risulta ‘dritta’, la baschina aiuta a spezzare quella linea cercando di creare il punto vita.

Per chi ha i fianchi rotondi, ovvero la maggior parte delle donne mediterranee, la baschina non è vietata, va semplicemente scelta con cura. Per non allargare la figura è sufficiente scegliere una baschina realizzata con un tessuto che scivoli sul corpo, e assomigli quasi a un sopragonna. Viceversa una baschina in tessuto rigido e strutturato è più adatta a chi ha un sedere piatto. Infine, se il decolleté è un tasto dolente allora è meglio indossare una abito ‘a tulipano’ per spostare l’attenzione sul punto vita!

Qualche idea in più

Fai parte delle donne che detestavano i jeans a vita bassa e tutte le linee che scendevano troppo sotto l’ombelico ‘tagliando’ i fianchi? Se il sogno è il ritorno di linee più avvolgenti tutto ciò che è peplum avrà il sapore della rivincita. E così, ora che il peplum dress ha fatto conquiste è il momento di sbizzarrirsi e giocare con i dettagli.
Ad esempio, strizzare ancora di più il punto vita con una cintura è un'ottima soluzione. È preferibile usarne una alta, una specie di fascia in pelle se la baschina è in tessuto leggero e discreto mentre se il volant è più strutturato è meglio orientarsi su una cinturina sottile.

Per quanto riguarda gli accessori evita collane pendenti e vistose che rischiano di togliere importanza al pezzo forte del tuo look, al massimo concediti un girocollo, un collare o qualcosa di molto sottile. Via libera invece a bracciali e orecchini, anche dalle linee definite e dai dettagli importanti. Borse e scarpe, come al solito, si abbinano a seconda dell’occasione. Per una cerimonia scegli tubino con baschina, una pochette rigida e tacchi rigorosamente alti, per un effetto regale. Con un top peplum più casual e pantaloni dritti andranno benissimo le ballerine e una shopper.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione