STILI E TENDENZE

Cinture bene in vista!

Ci hanno accompagnate dall'estate in inverno e anche per la primavera. Stiamo parlando delle cinture, cinturini o cinturoni che dir si voglia, da portare ben chiusi sopra qualsiasi abito.
LEGGI IN 2'

La cintura è sprizzante, dalle forme fantasiose e originali che vanno bene per tutti i gusti. La cosa importante è che, se indossata, deve essere ben visibile perché sono finiti i tempi in cui si portava per tenere su i pantaloni. Adesso la cintura è un fatto puramente estetico… o ce l’hai e si nota, oppure è meglio non metterla proprio!

Non c’è una tendenza o uno stile a prevalere sugli altri. Cinturoni maxi, easy, piccoli e sottili, in pelle, con o senza borchie non importa. Certo deve abbinarsi allo stile del vostro abbigliamento e intonarsi alle circostanze del momento. Per il resto avete tutta la libertà di questo mondo, anche quella di esagerare!

Per uno stile militare la cintura di camoscio con borchie dorate di Stella McCartney è l’ideale per avvolgere un’elegante giacca abbinata a una seducente gonna stretta, mentre per uno stile più sobrio va benissimo la classica cintura con fibbia di metallo, meglio se con i colori di questa primavera come il rosa o il fucsia, abbinata a una camicia chiara e una gonna scura. Se all’eleganza volete aggiungere un pizzico di glamour virate sulla cintura alta di camoscio con fibbia a ferro di cavallo.

La cintura di Trussardi in pelle rosa fucsia è molto lunga ed è impreziosita con delle borchie per un punto vita davvero super. Versace invece punta sul cinturino sottile e leggero, tonalità scure o pastello, per uno stile sobrio e classico abbinato a vestitini a tubo o infilato nei passanti dei pantaloni.

Gucci punta sullo stile etno chic con nappe e dettagli in bambù, mentre Burberry si dà al rock con fibbie vistose e cromate. Più rock di Burberry sono le cinture del designer Manuel Bozzi, che ha realizzato una serie di cinturoni dedicati ai fedelissimi e fedelissime del rock’n’roll: vacchetta nera e fibbia in argento lavorata a mano che rappresenta chitarre icona come la Stratocaster e la Gibson Le Paul. Solo per intenditrici!

Se poi volete osare ancora di più e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, andatevi a vedere che cosa è riuscito a fare il giovane designer italiano Paolo Ferrari con le vecchie cintura di sicurezza della automobili rottamate per la collezione 959. Tra le sue creazioni anche cinture che sicuramente non passeranno inosservate!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta