STILI E TENDENZE

Boho, trascuratezza chic

LEGGI IN 2'

Lunghe gonne leggere, tuniche ricamate, sangallo, stivali da cowboy, sete e ricami tribali, frange e ampi cardigan tornano in auge grazie alla rivisitazione dello stile Boho, a metà strada tra la moda hippy, il look da prateria e lo stile bohémien.

Il termine Boho risale al francese Bohémien, utilizzato nell’800 per quegli artisti e poeti che vivevano ai margini della società, anticonformisti che conducevano una vita spregiudicata e in lotta con il sistema sociale. Questo stile negli anni ha influenzato stilisti e celebrità, tanto che le testimonial d’eccezione oggi sono Siena Miller e Kate Moss.

Camuffato da look trasandato e trascurato, con rimandi hippy e vintage, il Boho riflette almeno in parte il proprio stile di vita e un particolare modo d’essere. Uno degli ingredienti indispensabili è, infatti, l’aggiunta di un tocco personale, che non si può né comprare né copiare. Per tutto il resto invece ci pensano abiti molto informali, gonne e bluse spiegazzate, morbide e dai tessuti leggeri, leggins, pantacollant, jeans e accessori chic, dagli occhialoni a foulard e cappelli.

Cominciamo dalla testa, dove va benissimo un cappello in stile Borsalino, una cuffietta in lana per le serate più fresche, fasce sulla fronte e foulard come quello a motivi vegetali di Longchamp. I capelli dovranno essere morbidi e volutamente indisciplinati, a ricreare un effetto di falsa trascuratezza.

Le bluse saranno impreziosite da merletti e ricami, in sangallo, cotone o seta, con scollature audaci a scoprire le spalle. Le gonne, svolazzanti e in tutte le lunghezze, saranno rigorosamente in tessuto leggero, monocolore o a fiori. In alternativa si può pensare ai long dress dalle fantasie floreali come quelli proposti da Alberta Ferretti o quelli di Emilio Pucci.

Tra gli accessori abbiamo ampia libertà di scelta. Fondamentale il cinturone con le frange, da indossare abbassatissimo sui fianchi sia sui jeans che sulla gonna floreale, come quello della collezione Boss Orange. Gli occhiali da sole dovranno essere oversize. I più adatti sono i Rayban Wayfarer o i Moschino Cheap and Chic con la montatura tartarugata e forma rétro.

Borse extra large, con lacci, borchie e frange, bracciali, collanine e orecchini, tutto in stile hippy e campagnolo, completano il look della nuova Boho addicted.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta