IDEE MAKEUP

Tutto in un pennello

LEGGI IN 3'

Oggetti preziosi

Ombretti, cipria e fard hanno un elemento in comune che ogni donna ben conosce, i pennelli da trucco, alleati preziosi per un make up impeccabile. È meglio precisare fin da subito che questi complici della bellezza non sono tutti uguali.

Occhi, labbra e viso possono essere ritoccate e vivacizzate grazie all'utilizzo corretto del pennello che deve variare di dimensione, composizione e forma a seconda della zona da truccare. Ma quali sono allora le differenze?

Pennello stondato

Questa tipologia è pensata per stendere al meglio la cipria. Bisogna, dunque utilizzare un pennello voluminoso dalla forma arrotondata realizzato con setole naturali: i migliori sono quelli di pelo di pony o di pecora.

Le morbidissime setole vanno intinte nella polvere con un movimento rotatorio, successivamente il pennello va sbattuto per eliminare il cosmetico in eccesso e passato delicatamente sulla zona T (fronte, naso e mento).

Pennello pieno

La scelta da fare per stendere il fard o la terra è un pennello pieno con setole naturali, leggermente più piccolo di quello per la cipria, la cui forma è rotonda e bombata e dalle dimensioni medie.

Riesce facilmente ad avvolgere la pelle, aiutandoti a stendere il cosmetico su tutto il viso (guance, fronte, tempie) in modo omogeneo.

Un pennello piatto altrettanto grande ma leggermente obliquo e con setole più dure serve ad evidenziare la zona dello zigomo. Acquistane uno retraibile da tenere sempre in borsetta per i ritocchi.

Pennello per fondotinta

La stesura alla perfezione del fondotinta minerale necessita di un pennello Kabuki, che è simile a quello utilizzato dal barbiere ed ha setole morbidissime. In un solo gesto è in grado di raccogliere il cosmetico e lo stende sul viso alla perfezione.

Nel caso di fondotinta cremosi è bene applicare il cosmetico con un pennello piatto ma non troppo grosso realizzato con setole miste (vere e sintetiche): metti un po' di prodotto sul dorso della mano e stendi il fondotinta prima orizzontalmente su mento, fronte, guance e poi sfumalo.

Pennello obliquo

Nel caso di prodotti in gel o crema è necessario utilizzare un piccolo pennello di setole miste mentre per gli ombretti in polvere è bene usare un pennello obliquo, sempre di piccole dimensioni, utile anche per sfumare la matita per gli occhi.

Pennello sottilissimo

È il più piccolo di tutti, con poche setole arrotondate e morbide di composizione mista non più lunghe di cinque millimetri. Perfetto per l’eyeliner, prima di stendere la riga lungo l’occhio verifica il tratteggio sul dorso della mano. Solo successivamente stendi il trucco partendo dall’interno dell’occhio verso l’esterno.

Pennello a ‘lingua’

Duro, piatto, di taglio obliquo e setole miste, questo pennello è indicato per stendere il rossetto sulle labbra. È perfetto anche per la versione stick, partendo dal centro della bocca verso l’esterno. Per ritoccare il contorno della bocca e rifinire i dettagli è utile un pennellino piccolo con peli arrotondati. In commercio trovi anche un modello retraibile decisivo soprattutto se ti trovi fuori casa.

La scelta corretta

Prima di acquistare un pennello è molto importante verificarne la qualità. Le setole, infatti, non si devono staccare e dopo qualche semplice rotazione deve ritornare velocemente alla forma originaria. È utile testarli prima di scegliere quali comprare evitando così brutte sorprese.

Per farli durare a lungo, almeno due o tre anni, devi tenerli sempre puliti. Dopo averlo usato detergilo con un ‘brush cleanser’, un prodotto a base di olio di germe di grano.

Una volta a settimana, poi, lasciali in immersione per circa quindici minuti, in una ciotola contenente acqua tiepida e qualche goccia di shampoo. Per asciugarlo, infine, avvolgilo in un asciugamano con le setole ben distese.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta