IDEE MAKEUP

Trucco di giovinezza

LEGGI IN 3'

Via le rughe con il trucco

Non esiste solo il botox o il filler, per apparire più giovane e frizzante la soluzione talvolta è nel make-up di tutti i giorni che si rivela importantissimo per mimetizzare i piccoli e grandi segni dell’età. Il segreto è quello di conoscere i ritocchi giusti, senza esagerare, perché all’opposto un make-up troppo costruito, quasi ‘ostinato’, può rivelarsi controproducente ed essere la causa di un disastroso risultato!

Il vero segreto del trucco dell’eterna giovinezza è costituito da tutti quei prodotti base irrinunciabili nella beauty routine quotidiana. I prodotti devono essere di ottima marca, consistenza e conservazione: è bene osservare sempre accuratamente la data di scadenza riportata sulla confezione o sul prodotto stesso e osservarla attentamente.

La base idratante

La base del trucco è importantissima: l’idratazione, infatti, consente alla tua pelle di mantenersi fresca e brillante, senza permettere al trucco di insinuarsi tra le pieghe della pelle creando le fastidiosissime grinze e grumi di trucco che indubbiamente invecchiano la pelle. Anche il fattore specifico di protezione è importantissimo: in generale è opportuno ricordare che una pelle troppo abbronzata o ‘a chiazze’ appare subito più vecchia e anche le rughe sono messe in rilievo.

Dopo aver steso accuratamente la crema idratante procedere con il fondotinta e con il correttore, che va steso rigorosamente per ultimo per evitare, se l’ordine è invertito, di cancellarlo con la stesura della base.

A piccoli tocchi

Più i segni del tempo si fanno evidenti e più il trucco steso deve essere particolarmente leggero, in particolar modo il fondotinta che va scelto di una tonalità uguale a quella dell’incarnato o leggermente più chiara, mai più scura. Sia che tu prediliga le dita o il pennello è necessario utilizzare piccoli tocchi di colore che regalano trasparenza al volto senza appesantirlo.

Dal centro del viso procedi verso l’esterno utilizzando un prodotto non oleoso e preferibilmente in crema (la polvere è in genere una texture più pesante e quindi non adatta ad una pelle matura.

La luce correttiva

La luce è l’ingrediente principale di un buon risultato. Hai mai notato i benefici effetti della luce indiretta, soffusa piuttosto che quella di un faro che illumina direttamente il tuo viso? La luce diretta infatti sottolinea le imperfezioni ed evidenza le occhiaie che saranno attenuate con l’utilizzo dei giusti illuminanti per il viso.

Sottolinea le zone “critiche” (la zona tra le sopracciglia, la palpebra mobile e il contorno della bocca) semplicemente picchiettando un po’ di illuminante in stick e ritoccandolo più volte quando serve nel corso della giornata sempre stendendo un velo di cipria alla fine.

Gli occhi effetto 'mat'

Gli occhi, particolare critico per via di quelle indesiderate zampe di gallina, esigono un’altra spiegazione. Per non riempire le pieghe di polvere, evita di truccare troppo l’occhio in estensione e preferisci sempre gli ombretti opachi e setosi che, a differenza di quelli glitterati, meglio si armonizzano con la pelle matura.

L’espressione è data anche dalle sopracciglia che, sbiadendo con l’età, andranno ritoccate con una matita dura utile a ridisegnare la linea ormai indefinita e a regalare ordine e luce allo sguardo. Completa infine il trucco con un tocco di mascara marrone, da preferire al nero decisamente troppo deciso e poco adatto ad un occhio truccato naturalmente.

Labbra a tutto volume

Infine il rossetto, il cosmetico immancabile capace di voluminizzare istantaneamente le tue labbra, regala più morbidezza e armonia al viso nel suo complesso. Ricorda, specialmente con la stagione fredda incombente, di idratare periodicamente le labbra in modo da attenuare le rughe che si formano ai lati della bocca e, prima di applicare il rossetto, ripassa il contorno labbra con una matita grossa.

Ricorda che, in generale, sono da preferire i gloss voluminizzanti ai rossetti mat classici. Il motivo è semplice: il gloss farà apparire le tue labbra sempre fresche e carnose a differenza di una colorazione opaca che tenderà invece ad enfatizzare eventuali imperfezioni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione