2019/09/22 23:28:3123142
2019/09/22 23:28:3218282

IDEE MAKEUP

Trucchi correggi-errori

LEGGI IN 3'

Errori indelebili?

Specialmente la mattina, quando la luce artificiale del nostro bagno ammorbidisce i toni e inganna l’occhio sulla reale percezione del colore, ci sono dei trucchi ideati dai migliori make-up artist in grado di salvare i piccoli e grandi disastri e permetterti di rimediare senza dover rifare il trucco per intero!

Ci sono consigli che, però, vanno seguiti in anticipo e la cui applicazione e utilizzo sono fondamentali per non incorrere in qualche brutta caduta di stile, evitare gli scivoloni e apparire sempre bella e fresca, anche quando la fretta ci induce ad un trucco approssimativo, che necessita di qualche ritocco.

Parti con poco...

Il fondotinta e la sua stesura sono quelli che creano i problemi maggiori. Quando la superficie interessata del viso è estesa, correggere e ritoccare il colore si rivela quasi sempre impossibile. Meglio stendere il primo strato di fondotinta leggero ed intervenire, in una seconda fase, aggiungendo o sfumando con più toni.

Come prima cosa stendere una crema idratante sulla pelle umida, lascia asciugare e procedi alla stesura del fondotinta per mezzo di una spugnetta, fissando il tutto con uno strato di cipria neutra. Le stesse regole valgono per la terra, abbronzante o non. Stendine uno strato sottile e sfuma con il pennello grosso e morbido: farai sempre a tempo ad aggiungere uno strato aggiuntivo!

Un velo leggero di blush

Il coloratissimo fard, utile ad illuminare il viso con un colore totalmente naturale, va sfumato dagli zigomi fino ad arrivare alla punta. La differenza tra questo prodotto con il fondotinta è quella che il blush è un cosmetico leggerissimo su cui è facilissimo intervenire e correggere anche dopo la stesura.

Se il fard è troppo sarà sufficiente accarezzare il viso con le mani completamente pulite procedendo con cautela verso l’esterno, per uniformare il colorito. Una volta messa in pratica questa tecnica, se il blush è ancora troppo, passaci sopra un pennello da fondotinta o una spugnetta pulita rimuovendo quanta più ‘polvere’ possibile.

La cipria preventiva

Se anche tu odi le grinze che si formano sopra gli occhi o ai lati delle labbra dove il fondotinta o il correttore vanno ad intrappolarsi, è opportuno ricorrere ad una soluzione efficace e duratura. La cipria è una pratica base fissante utile a far durare di più l’ombretto, così come rossetto e mascara, prevenendo l’inserimento del prodotto nelle pieghe della palpebra.

Stendere la cipria è semplicissimo, basta procedere dall’esterno verso l’angolo interno dell’occhio applicando una tonalità più chiara sulla palpebra e una più scura sull’angolo esterno, sfumando accuratamente con il pennello.

Alt alle sbavature!

Un problema ricorrente che ci attanaglia già a metà mattinata è quello delle sbavature. Se il mascara cola è opportuno evitare il contatto con le dita, ma pulirsi direttamente con un cotton fioc o un po’ di cotone compatto. Se il problema invece è dato da matita o eyeliner, trasforma il make-up in un trucco smoky o, la prossima volta, ricorda di fissare il tratto con un tocco di ombretto in polvere dello stesso colore.

Se è l’ombretto a sbavare, prima di stenderlo una seconda volta passa un velo di cipria sotto l’occhio e poi spazzolalo via con un pennello morbido.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 200 of 2847 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione