IDEE MAKEUP

Piccoli trucchi di bellezza

LEGGI IN 4'

La scelta giusta

Ad ogni cambio di stagione si presentano sempre nuovi look di tendenza o vecchie conoscenze rivisitate. È facile, infatti, farsi cogliere dalla voglia di cambiare con il rischio, molto spesso, di strafare ricorrendo così ad un make inadeguato e che non riesca a valorizzare il proprio aspetto.

Il mercato della cosmetica, infatti, offre alle donne i colori di tendenza per truccare occhi, labbra e viso. Ma per ognuna esiste una gamma di nuance in grado di valorizzare il viso e le tonalità di capelli.

Sei rossa, bruna, bionda, castana o hai i capelli bianchi? Ecco pronti dei suggerimenti per far esaltare e risplendere con il trucco i tuoi colori naturali.

Gli ‘out’ delle bionde

Gli ‘out’ delle bionde Tutte le donne che hanno una capigliatura bionda devono evitare le terre troppo scure o quelle che non hanno perlescenti perché creano sul viso un colore che involgarisce.

Anche far scurire troppo le sopracciglia rispetto al tono di colore di capelli o i rossetti con tonalità fucsia che offrono l'effetto 'Lolita' non sono una buona scelta. Da evitare anche gli eyeliner, la matita e il mascara neri nel trucco del mattino perché rendono lo sguardo più vecchio ed innaturale.

Pollice in su per …

Una legge di massima, dunque, per le bionde le vede lontane da tutti i contrasti troppo forti e dal colori troppo marcati. Ma quali sono allora le nuance da scegliere?

Larga approvazione per le tonalità quali il bronzo, l'oro, il rame, il verde scuro ed il marrone da utilizzare sugli occhi con ombretti, matite o mascara.

Per la scelta del fard si deve optare per colori rosato o, in alternativa caldi e dorati. Per le labbra, infine, i colori giusti sono il lilla, l’albicocca e il bronzo.

Castane, alla larga da …

Le castane devono evitare tutti gli ombretti trasparenti nelle nuances pastello azzurro, grigio e rosa ma anche tutte le varianti della gamma dei viola e del lilla che rendono il viso più cupo.

Ma non solo, un no anche ai fondotinta troppo chiari o opachi che tolgono luminosità al volto e non creano il contrasto necessario. Infine, da evitare i rossetti di colore scuro (bronzo, rame, albicocca) perché non fanno risaltare la propria espressività.

Scegli i colori tenui!

Per le castane con i riflessi biondi sono indicate le tonalità del verde mentre chi ha i riflessi ramati vanno bene le sfumature dell'arancio e dell'oro.

Le castane scure devono truccare gli occhi con mascara e eyeliner neri o marroni mentre gli ombretti dovranno avere colori tenui sul lilla e rosa chiaro, oro antico e verde muschiato.

Le labbra vanno vivacizzate con tinte che vanno dal rame, al mauve, al rosa mentre è preferibile un fard con toni del rosa o del rame perlescente.

Cosa devono evitare le rosse?

Tutte le terre che hanno un effetto coprente e non lasciano intravedere le efelidi non rendono giustizia alle chiome rosse. Niente da fare anche per le ciglia al naturale perché sono troppo trasparenti: meglio enfatizzarle con un mascara con i toni del marrone.

Anche gli ombretti di colore azzurro o rosa sono da evitare perché spengono lo sguardo, come anche la matita per infoltire le sopracciglia con un atonalità rossa in quanto renderebbe il viso innaturale.

Sì ai colori solari!

Il colore marrone scuro per risaltare gli occhi e il mascara nero o marrone sono molto indicati per le rosse. Gli ombretti devono avere i colori solari del rame, dell'ambra, del verde muschio o del marron glacé oppure freddi come il lilla o il prugna chiaro.

Il rossetto deve sposarsi con il colore dell'ombretto e può spaziare dalle tonalità del bronzo, del rame a quello del prugna o del mauve. Infine, il viso viene illuminato dalle terre e dai fard con nuance biscotto, terracotta ed albicocca.

I pericoli per le brune

Da evitare il mascara nelle tonalità più chiare delle ciglia perché rendono lo sguardo anonimo, come anche tutti i rossetti opachi perché invecchiano ed induriscono i tratti del viso. Le cipria con tonalità troppo chiare impallidiscono e spengono il colorito del viso.

Non assottigliare troppo le sopracciglia poiché rende lo sguardo anonimo e alla larga dalle matite con colori troppo chiari rispetto ai colori dei capelli.

Usa il Kayal

Per tutte le brune che abbiano i capelli con riflessi prugna, viola o blu, è indicato l'uso di kayal ed abbondante mascara nero per avere uno sguardo più intenso. Gli ombretti adatti sono quelli che hanno tonalità che vanno dal bianco, al rosa, al vinaccia. I rossetti che si sposano con il tipo mediterraneo sono quelli accesi nelle gradazione del fucsia, del ribes e del fragola.

E le donne con i capelli grigi o bianchi?

Assolutamente da evitare tutte le linee a matita o con l'eyeliner con uno spessore netto o troppo pronunciato perché risulta troppo artefatto: meglio optare per tratti sottili e sfumati. È meglio anche non vivacizzare il viso ma optare per un fard naturale leggermente aranciato oppure rosato.

Stendi ombretti con colori scuri nel caso di occhi incavati (meglio i colori chiari come il rosa, il lilla e l'azzurro) o colori chiari con la presenza di palpebre gonfie (vanno bene quelli scuri come il prugna, il ciclamino e il blu argenteo). Il mascara, infine, meglio se applicato solo sulle ciglia superiori.

Largo ai colori madreperlati

La soluzione più indicata sono tutti i colori che creano un forte stacco come, ad esempio, il blu o il fucsia per gli ombretti. Le sopracciglia, invece, vanno infoltite con una matita di color grigio.

La bocca va ridisegnata con una matita naturale sfumata mentre i rossetti devono avere tonalità che spaziano dall'arancio scuro, al rosa ambrato, al rosso spento: l'importante è che non siano

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione