IDEE MAKEUP

Make up d’autunno

LEGGI IN 3'

Aria di novità

Con l’arrivo dell’autunno colori e tendenze non rimangono certo immobili. Ecco come nel make up d’autunno due stili sembrano prendere il sopravvento e imporsi come linee guida della stagione. Da un lato colori appariscenti per una donna misteriosa e iper femminile mentre dall’altro trionfa il trucco naturale per una donna tutta acqua e sapone.

Entrambe le tendenze presentano un elemento comune ovvero la ricerca dell’armonia. Un autunno, dunque, che offre un make appariscente per occasioni speciali e uno più naturale, deve si impone uno stile armonioso, senza concentrarsi solo su occhi o labbra ma su tutto il viso.

Bambola di porcellana

Lo stile ‘Maria Antonietta’ sarà uno dei must di stagione e ricrearlo non è per niente complicato. Per l’effetto “bambola di porcellana” basta stendere sulle palpebre un fondotinta color ametista. La pelle, infatti, deve rimanere chiara e naturale, mentre sulle guance è da preferire un tocco deciso di blush che faccia contrasto.

Lo stesso vale per le labbra che dovranno risaltare sulla pelle diafana del viso, preferibilmente con un colore deciso sui toni del rosso e del prugna. Per quanto riguarda gli occhi, continua il momento felice degli smokey eyes, in una nuova versione, con tinte in armonia con il resto del viso.

Dark woman

La moda autunno-inverno indosserà molto grigio in tutte le sue sfumature, e quindi anche il make up si trova a seguire la stessa ondata di colori. Lo sguardo dovrà essere penetrante e da evidenziare per ottenere “occhi di fumo“ in grado di sedurre con un’occhiata.

Tra gli ombretti, quindi, non dovranno mancare mai nero, grigio, prugna, ma anche arancio e oro. Molto trendy sarà osare con un eyeliner spesso, sempre di tonalità grigia o nera. Rispetto allo stile da bambola di porcellana o quello al naturale, questo tipo di make up vuole mettere in risalto soprattutto lo sguardo.

Tutte al naturale

Se si ama la semplicità e le tinte forti non sembrano adatte, allora la scelta può ricadere sul trucco naturale. Make up naturale non significa inesistente ma al contrario è presente e ben visibile ma in modo tale da creare un effetto omogeneo e poco appariscente.

A puntare su un make up quasi invisibile deve essere chi predilige le tonalità della terra per gli ombretti e le labbra color carne. Fondamentale in questo caso diventa l’eyeliner per rendere più profondo ed accattivante l’effetto occhi.

Trucco sofisticato

Se l’indecisione è tra l’appariscente e il naturale uno spunto per il make up è la scelta proposta di Alviero Martini. Il suo trucco ideale è un connubio tra le due tendenze che ormai si sono dimostrate i due poli opposti più di tendenza.

La proposta ideale allora si rivela un mix tra le due tendenze dell’autunno. Smoky eyes nei toni del verde e del blu che si stagliano su labbra rigorosamente color carne. L’esperimento è ben riuscito ma occorre prestare molta attenzione, ottenere un effetto omogeneo non è un’operazione semplice.

Gli anni ‘80

Un’altra tendenza già in auge da tempo ma non ancora abbandonata è il revival anni ’80. Largo all’uso della fantasia e delle tinte più svariate, nel giocare con gli ombretti, concessi anche sulla palpebra inferiore. I colori tra i quali scegliere sono quelli più accesi. Ecco allora, fucsia, lilla, verde acqua, giallo canarino, celeste, fino al verde smeraldo.

Naturale completamento è il mascara colorato e un rossetto acceso e perlato. Le sopracciglia sono rigorosamente nere o molto scure, spesse e ben definite. L’effetto sarà di grande impatto, ideale per una bella serata con gli amici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta