2019/10/23 01:10:2418670
2019/10/23 01:10:2438338

IDEE MAKEUP

La scelta del fondotinta perfetto

LEGGI IN 3'

Un velo di colore

Con l’autunno, l’abbronzatura estiva ci abbandona inevitabilmente. Il nostro viso dal colorito un po’ spento, ravvivato prima solo da un leggero velo di fard colorato, necessita, ora, di un tocco di colore più intenso, in grado di regalare alla nostra pelle quell’ ‘effetto vacanza’ da sempre desiderato.

Per non ricorrere alle lampade, non c’è soluzione alcuna se non quella di affidarsi ad un ottimo fondotinta, la scelta del quale, però, potrà rivelarsi molto più complessa del previsto. La tonalità e la consistenza, infatti, sono le due variabili sulle quali ponderare bene la propria decisione definitiva. Ecco qualche piccolo trucco per non commettere errori.

Il colore per te!

Il primo passo per scoprire il fondotinta adatto al proprio viso parte dall’individuare il proprio tipo di pelle. Se grassa, secca, normale o mista, infatti, richiede prodotti differenti e specializzati.

Il secondo è quello della scelta del colore: prova sempre il prodotto, prima di acquistarlo, alla luce diurna e direttamente sulla mascella, la parte più chiara del viso (evita di utilizzare la mano, normalmente di un tono più scuro).

Le tinte tendenti al pesca o al beige sono perfette per le carnagioni più ‘calde’, quelle marcatamente più rosa e con pigmenti blu e meno giallo, al contrario, per gli incarnati pallidi e i soggetti che soffrono di occhiaie.

Per la tua pelle

Ciascuna pelle richiede una texture diversa. Compatto, in crema, in polvere: le alternative del fondotinta sono davvero tante, ma la precedenza va all’analisi attenta della propria pelle, meglio se essa avviene al mattino, quando le caratteristiche sono chiaramente visibili.

Le pelli grasse richiedono due tipi diversi di fondotinta: uno compatto e uno in crema. Quelli secche, invece, richiedono specificatamente un prodotto a base d’acqua, che aiuti a dissetare la pelle e, in ogni caso, l’applicazione di uno strato di crema idratante sotto al trucco.

La texture perfetta

I fondotinta fluidi, per natura poco coprenti, sono perfetti per un make up naturale e leggero. Lo stesso effetto è offerto da quelli in mousse, adatti soprattutto alle pelli più delicate, perché soffici al tatto.

I fondotinta compatti regalano risultati professionali, mascherano le imperfezioni e concedono un trucco più carico; quelli in polvere contribuiscono a regalare brillantezza e luce al viso, mentre quelli in stick sono perfetti per i ritocchi dell’ultimo minuto, da tenere sempre in borsetta. Le creme colorate, infine, sono facili da utilizzare, poco coprenti e multiuso.

Come stenderlo

Per una buona applicazione del fondotinta è necessario che la pelle sia perfettamente pulita: questa precauzione, infatti, migliora la tenuta del prodotto e assicura maggiore uniformità.

In secondo luogo è bene non dimenticare l’idratazione quotidiana della pelle, abitudine che, non solo proteggerà la vostra epidermide, ma permetterà un’applicazione più efficace del prodotto.

Dopo aver riscaldato il fondotinta fluido nel palmo della mano, così facilmente stendibile, applica il prodotto con una spugnetta umida cominciando dalle zone mediane del viso e stendendo il prodotto delicatamente verso l’esterno. Sfuma, infine, alla radice dei capelli, delle sopracciglia e alla base delle orecchie.

Un consiglio in più

Imparate queste semplice regole, diventerai espertissima nell’ottenere risultati impeccabili. Ricorda di completare il tutto con l’applicazione di un velo di cipria che facilita la stesura di altri prodotti (fard, terra..) e conferisce alla pelle un tocco di morbidezza.

Per un tocco in più ecco un’altra accortezza: in inverno, o sotto la luce del neon, è bene puntare su un fondotinta con una punta di rosa. In estate, invece, opta per un fondotinta color sabbia, perfetto per illuminare l’incarnato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Lisa

La base trucco per me la fase più difficile di tutto il makeup. Non ho la pelle bellissima quindi devo comprire un bel po i segni del viso.
ho un incarnato scuro seguiro il vostro consiglio e scegliero una tinta sul pesca

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione