IDEE MAKEUP

Bye bye mascara?

LEGGI IN 1'

Negli Usa ha appena fatto la sua prima apparizione nei negozi. Si tratta di un "cosmetico" brevettato e messo in commercio dalla medesima ditta (l'Allergan) che ha creato il botox. La creatività dei ricercatori di questa azienda si è adesso esercitata sugli occhi. Et voilà, ecco nascere Latisse: un allungaciglia eccezionale (a detta dei produttori), che donerà a ogni donna ciglia lunghe, scure e folte.

Si tratta di un liquido da applicare metodicamente tutte le sere, sull'attaccatura delle ciglia della palpebra superiore. Il trattamento completo dura quattro mesi e, secondo gli scienziati che l'hanno messo a punto, le ciglia risulteranno alla fine allungate del 25%. Oltre ad essere più scure e più folte. Il prodotto è un farmaco (inizialmente infatti doveva essere un rimedio contro il glaucoma sotto forma di gocce oculari) ed è stato per questo sottoposto all'esame dell'ente Usa che testa i prodotti, la Food And Drug Administration.

È stato approvato, anche se per acquistarlo è necessaria la prescrizione medica. Il trattamento per un mese costa 120 dollari. Dagli studi condotti su un nutrito numero di volontarie, quasi 300, sono emersi effetti collaterali (prurito e arrossamento degli occhi) solo nel 3,6% dei casi. È probabile che, dopo i famigerati "botox party", le donne americane si diano a feste dedicate al Latisse.  Incognita invece per quanto riguarda l'Italia. Piacerà il nuovo prodotto, o le donne italiane resteranno fedeli al mascara?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta