PRIMA INFANZIA

Il bambino non vuole tornare all’asilo, come comportarsi?

Tornare all'asilo o affrontare un inserimento dopo mesi e mesi a contatto con mamma e papà a causa del lockdown potrebbe essere molto difficile e alcuni bambini sono già preoccupati. Come aiutarli in questo passaggio?
LEGGI IN 1'

Andare all’asilo è sempre un passaggio complicato. Ci sono bambini felicissimi e bambini che faticano a staccarsi dalla mamma. Quest’anno però il rientro, dopo un lungo lockdown, sarà complicato per molti piccoli.  Questa negazione potrebbe apparire senza speranza, ma è essenziale essere pazienti.

Ci sono spesso casi di bambini molto ribelli quando si tratta di andare a scuola, soprattutto quando sono molto piccoli, perché hanno difficoltà a lasciare la casa familiare e devono passare attraverso un periodo di adattamento. Ci sono situazioni in cui il bimbo non si adatterà mai. Come fare?

Prima di tutto, non farti prendere dai sensi di colpa. Mandare il bambino all'asilo molto presto non significa che sei un cattivo genitore. Un'educazione rispettosa e consapevole riguarda più l'offerta, l'ascolto e la comunicazione. In questo senso, l'adattamento del bambino all'asilo sarà più facile se gli spieghi cosa gli succederà attraverso giochi, parole che capisce e varie risorse di gioco, come le canzoni.

Se il bambino ha difficoltà ad adattarsi, è probabile che si trovi in ​​una situazione spiacevole. Prima di scegliere un asilo per il tuo bambino, soprattutto se è molto piccolo, devi prendere delle precauzioni. Se si osserva che dopo il primo mese il bambino continua a fare opposizione, ti consiglio di indagare un po’ meglio.

Le reazioni comuni dei bambini che non vogliono andare all'asilo includono: insistenza nel portare i propri giocattoli, affezionarsi a uno degli educatori, diventare più esigenti a casa o piangere quando entrano e escono.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta