FIGLI

Come mai il bambino dorme con la bocca aperta?

LEGGI IN 2'

Il tuo bambino dorme beato ma ha sempre la bocca aperta, talvolta anche la testa reclinata all'indietro. È normale? I disturbi del sonno non sono un problema solo degli adulti. Molto spesso i bambini non riposano bene, nonostante passino tutta notte nel loro lettino senza dare fastidio. E non stiamo parlando di bambini nei primi 3 anni di vita, ma dopo, nella fase delle scuole Elementari. Devi fare molta attenzione al comportamento del piccolo durante la giornata: è spesso stanco, nervoso e indisciplinato?

Prima di pensare che sia iperattivo o che abbia qualche problema di carattere psicologico, valuta che possa avere un disturbo del sonno. Il fatto che stia con la bocca aperta potrebbe indicare la presenza di un'apnea. In che cosa consiste? Quando dorme, il bambino a volte ha arresti involontari del respiro, che interferiscono con il suo recupero. E uno dei sintomi non riconosciuti dell'apnea notturna è dormire con la bocca aperta. Stanchezza, nervosismo, russamento, digrignamento dei denti sono i segnali da non sottovalutare.

Respirare attraverso la bocca non è normale (se il piccolo non ha il nasino intasato per qualche raffreddamento) e potrebbe avere delle conseguenze sulla salute a lungo termine, perché non inala abbastanza ossigeno. Di notte questa condizione mina la qualità del sonno e la capacità del cervello di riposare a sufficienza. Altri sintomi di apnea del sonno nei bambini includono cigolio, russamento, risveglio stanchi dopo una buona notte di sonno, essere facilmente arrabbiato, agitato o scontroso. Una delle cause più comuni di apnea del sonno nei bambini è il gonfiore delle adenoidi e delle tonsille: talvolta vanno rimosse chirurgicamente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione