FIGLI

I bambini di oggi sono iperstimolati?

I bambini sono soggetti molto spesso a troppi stimoli: i genitori hanno la continua necessità di riempire le giornate dei piccoli con attività di qualsiasi genere causando un'iperstimolazione molto dannosa a livello cerebrale.
LEGGI IN 2'

La società contemporanea richiede persone sempre più preparate e performanti e i bambini, ancora piccolissimi, iniziano a seguire corsi formativi. I genitori sono sempre più preoccupati per lo sviluppo dei loro figli in modo che nessuno dei loro potenziali sia sprecato. Tuttavia, c'è una pericolosa tendenza a creare bambini sovrastimolati.

I bambini troppo stimolati sono quelli cui non è quasi permesso scegliere quello che vogliono. I genitori li vedono come fragili, non devono avere tempo per annoiarsi o perdere opportunità di sviluppo. Così, il bambino cresce - o addirittura nasce - in un ambiente in cui è costantemente stimolato.

Quali sono le conseguenze per i bambini iperstimolati?

Intolleranza alla solitudine 

Incapacità di aspettare o essere costante.

Non ha creatività.

Diminuzione delle capacità cognitive.

Atteggiamenti narcisistici, causati dall'abuso delle nuove tecnologie.

Si annoiano a giocare all'aperto 

Mancanza di concentrazione. Non hanno attenzione sufficiente per leggere un libro o seguire una storia

Consigli per non allevare bambini troppo stimolati

Portali al parco. Offri loro l'opportunità di esplorare, scoprire cose nuove e attirare la loro immaginazione.

Elimina gli schermi. Giocare con dispositivi elettronici non è male di per sé. Il problema con questi dispositivi è che non permettono al bambino di sviluppare la sua immaginazione: gli offrono tutto ciò che viene creato.

Incoraggia la conversazione. Puoi leggere una storia di notte. Questo, oltre a rafforzare la loro capacità di attenzione, rafforza la loro immaginazione e crea un legame di unione con i loro genitori.

Non sovraccaricarli di attività. I bambini che non hanno tempo libero, non sanno come annoiarsi o trovare modi per essere intrattenuti perché, letteralmente, non hanno mai avuto il tempo di impararlo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione