GIARDINAGGIO

6 attrezzi da giardino che devi assolutamente avere

Per fare giardinaggio devi assolutamente dotarti di alcuni attrezzi che renderanno il tuo lavoro più divertente, ma anche meno faticoso. E' un hobby che fa molto bene alla salute, ma può mettere anche a rischio la tua schiena.
LEGGI IN 2'

Il giardinaggio è un hobby molto rilassante, con comprovate proprietà benefiche per la salute. E se non hai un giardino, puoi comunque prenderti cura di un angolo verde, come un terrazzo o un balcone. È ovvio che devi avere degli strumenti di lavoro. Non servono tante cose, ma alcune sono davvero indispensabili.

Cuscini per inginocchiarsi.  Le ginocchiere imbottite o un tappetino da giardinaggio sono strumenti da giardino essenziali quando si lavora in terreni difficili e compatti, ma anche quando devi travasare delle piante.

Attrezzi da giardino facili da usare. Devono essere possibilmente antiscivolo ed ergonomici. Molti nuovi prodotti sono progettati per ridurre gli urti e richiedono una forza di presa minima. E le cesoie da giardino elettriche potrebbero cambiarti la vita. Se si utilizzano strumenti di taglio manuali, assicurarsi di tenerli correttamente per ridurre la tensione della mano e del polso.

Fioriere rialzate. Non sono solo belle, ma ti aiutano anche ad abbassarti un po’ meno e di conseguenza e non farti venire mal di schiena.

Rastrelli con manico lungo. Ti servono attrezzi da giardino a manico lungo perché ti consentono di lavorare con meno pressione sulla schiena. Scambia la tua pesante zappa da giardino e il rastrello con modelli estensibili.

Guanti. Cerca guanti da giardinaggio che aumentano la tua capacità di presa e forniscono supporto con cuscinetti rinforzati. I guanti con manica corta offrono anche protezione per i polsi e l'avambraccio, che è particolarmente importante quando si lavora con piante spinose.

Annaffiatoio e spruzzatore. Quando hai molte piante da annaffiare, il serraggio ripetuto su uno spruzzatore può danneggiare il polso. Le bacchette di irrigazione a controllo manuale alleviano questo problema. Con la semplice pressione di un pulsante, è possibile avviare e arrestare il flusso d'acqua, passare da uno schema dell'acqua all'altro e altro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta