2019/10/18 16:50:0833748
2019/10/18 16:50:0836191

PSICOLOGIA

Ansia da prestazione sul lavoro: i rimedi naturali per sconfiggerla

LEGGI IN 2'

Sarebbe bellissimo non avere mai momenti di cedimento in ambito lavorativo, sfoggiando sempre una grande sicurezza in noi stessi, nelle nostre capacità e nella nostra bravura. Eppure, nonostante la nostra preparazione e professionalità, spesso il lato emotivo prende il sopravvento, unendosi alla ben nota stanchezza per le mille cose a cui pensare.

Ecco che quindi arriva la cosiddetta ansia da prestazione sul lavoro, fonte di stress e angoscia per non riuscire a fare tutto e nel migliore dei modi. Temiamo di deludere i nostri superiori o il nostro team di colleghi, ma siamo anche vittime di una scarsa fiducia in noi stessi, che ci fa vedere tutto con poca lucidità.

Per combattere l'ansia da prestazione sul lavoro possiamo però affidarci ad alcuni rimedi naturali molto efficaci, in grado di riportare un po' di chiarezza mentale e concentrazione, facendo sparire invece la paura di non farcela.

Innanzi tutto, programmiamo. La programmazione del lavoro da sbrigare, eventualmente dividendo i compiti con gli altri colleghi, se lavoriamo in gruppo su una consegna, ci aiuta a eliminare o quantomeno limitare lo stress che deriva dalla mancanza di tempo. Se giorno per giorno sappiamo cosa fare, potremo infatti concentrarci solo su quello, evitando ansietà ingiustificata.

Poi, quando siamo molto stressati sul lavoro, la produzione di cortisolo aumenta. Contrastiamo l'azione dell'ormone dello stress con ossitocina e serotonina, che invece garantiscono il buonumore. Per farlo puntiamo su un'attività fisica regolare, sulla meditazione, ma anche su qualcosa di piacevole e ricreativo, come un hobby o anche le coccole con il partner.

Ci sono poi degli ottimi oli essenziali, che possiamo usare anche in ufficio quando l'ansia da prestazione ci fa penare, in grado di riportare la serenità nelle nostre giornate. Parliamo dell'olio di lavanda e di camomilla, che possono essere spalmati su tempie, polsi e plesso solare o diluiti nell'acqua dell'umidificatore, per favorire il relax e la concentrazione.

Parliamo anche di alimentazione e integratori. Quando siamo sotto stress sul lavoro evitiamo caffeina e teina, ma anche l'alcol e i cibi zuccherini, che possono alterare il nostro equilibrio. Consumiamo invece frutta e verdura fresche, eventualmente integrando la dieta con magnesio e vitamine del gruppo B, che ci aiutano nei periodi lavorativi più intensi, combattendo i malesseri e la fatica.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione