BELLEZZA

Acne, come funziona il laser per rimuovere le cicatrici

L'acne è un'infiammazione della cute che può, purtroppo, lasciare delle brutte cicatrici (la cosiddetta pelle butterata). E' possibile rimuovere i segni dei foruncoli usano il trattamento laser, che però non è adatto a tutti.
LEGGI IN 2'

Le cicatrici dell'acne sono un piccolo difetto estetico che può dare molto fastidio. Guardarsi allo specchio e vedere la pelle non uniforme e tutta bucherellata non è sicuramente piacevole, la buona notizia è che si levigare con il laser.

La prima cosa che però devi sapere è che devi essere guarita dall'acne: il laser è meglio non effettuarlo sulla cute ancora vulnerabile. Poi ti devi recare da un chirurgo estetico e da un dermatologo, che devono valutare la componente infettiva o infiammatoria dell'acne stessa per assicurarsi di non correre il rischio di infettare aree diverse.

Su quali cicatrici è efficace il trattamento laser?

Non è un segreto che esiste una gamma completa di cicatrici causate da diversi tipi di acne che possono essere difficili da trattare, dalle cicatrici affondate o atrofiche alle cicatrici ipertrofiche o sollevate. Le cicatrici a ciottoli tendono ad essere più facili da correggere, seguite da cicatrici di tipo box-car. Le altre potrebbero migliorare di poco.

Il medico potrebbe utilizzare i dispositivi a radiofrequenza per il tono della pelle, come i dispositivi di iniezione a pressione per lo spessore del derma, i laser di superficie per la levigare la cute e i laser a colori per la differenza di colore (ci sono pelli più o meno scure, pelli macchiate e cicatrici con sfumature diverse). Il trattamento di ognuno sarà diverso in base alle necessita

Quali sono i rischi della rimozione della cicatrice dell'acne con il laser?

Quando stai trattando una pelle con un laser, l'energia della luce utilizzata ti espone alla fotosensibilità durante il tuo periodo di guarigione. Per questo motivo, devi usare una protezione solare elevata (SPF 50) e non esporti a luce diretta. È anche importante preparare alcuni tipi di pelle che potrebbero essere più inclini a ipo o iperpigmentazione prima di qualsiasi trattamento. In questo caso bisogna applicare degli inibitori della tirosinasi per sopprimere qualsiasi risposta infiammatoria.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta