VISO E CORPO

Acido cogico: che cos’è e a che cosa serve

LEGGI IN 1'

L'acido cogico è un ingrediente cosmetico che sta attirando l'attenzione ultimamente per le sue proprietà schiarenti e antiossidanti. Lo conosci? Lo hai mai usato?

Cos'è

L'acido cogico è una sostanza chimica prodotta da diverse specie di funghi e che si trova come sottoprodotto nel riso fermentato e nella salsa di soia. È usato localmente per ridurre la comparsa di macchie scure, illuminare la pelle e promuovere un invecchiamento sano.

La sua funzione principale in cosmetologia è quella di prevenire la formazione di tirosina, un amminoacidi necessario per produrre melanina, un pigmento che influenza il colore della pelle.

L'acido cogico viene utilizzato nei prodotti cosmetici in concentrazioni comprese tra l'1% e il 4%, ma si consiglia di iniziare con concentrazioni pari o inferiori al 2%, soprattutto per i prodotti che vengono lasciati sulla pelle e non lavati via. Puoi trovarlo nell'elenco degli ingredienti di diversi tipi di prodotti di bellezza e per il corpo, tra cui:

  • Saponi e detergenti
  • Creme
  • Sieri
  • Polveri
  • lozioni
  • Oli viso e corpo
  • Maschere per il viso

Benefici

  1. Funziona per schiarire la pelle
  2. Protegge la pelle dai danni dei raggi UV
  3. Ha effetti antibatterici

Rischi ed effetti collaterali

È possibile provare irritazione da acido cogico, sebbene sia generalmente ben tollerato. Se avverti prurito, bruciore o irritazione dopo aver usato un prodotto contenente l'acido, interrompi immediatamente l'uso. Se hai la pelle sensibile, inizia con un prodotto che ha una concentrazione di acido più bassa, come l'1 percento.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione