BENESSERE

Le 5 abitudini quotidiane che possono affaticare i tuoi occhi

LEGGI IN 2'

Alla fine della giornata lavorativa gli occhi sono sempre affaticati? Da che cosa te ne puoi accorgere? I segnali sono abbastanza chiari: ti bruciano, fai fatica a mettere a fuoco, hai voglia solo di tenerli chiusi o sei soggetto a frequenti mal di testa. Sia che tu abbia notato che la vista si sta deteriorando o che desideri semplicemente prolungare la tua visione 20/20 il più a lungo possibile, vale la pena comprendere che cosa ti mette in difficoltà.

Sfregarsi gli occhi. Quando i tuoi occhi sono irritati o stanchi, è fin troppo facile volerli strofinare. Ma mentre questo può sembrare soddisfacente a breve termine, potrebbe causare danni. Può esserci il rischio di "cheratocono", che comporta l'indebolimento della struttura della cornea, rendendola incapace di mantenere la sua forma.

Dormire e fare la doccia indossando le lenti. Non cadere nella trappola di dimenticare di rimuoverle, perché può causare danni agli occhi e alla vista a causa della privazione di ossigeno alla cornea. La cornea altrimenti trasparente può diventare annebbiata, portando a una visione ridotta. Una cornea compromessa significa anche un aumento del rischio di infezione e ulcere corneali.

Passare troppo tempo in un locale con l’aria condizionata. Sia il flusso d'aria diretto dai ventilatori sia quello dell’aria condizionata possono essere nocivi. L'aria fredda soffiata negli occhi può farli seccare e irritare. Invece, evita di averlo puntato direttamente verso di te, così il flusso d'aria è lontano dal tuo viso.

Troppo tempo sullo schermo. È meglio fare delle pause regolari per guardare le cose più lontano. Un ottimo approccio è la regola del 20-20-20. Ogni 20 minuti, prenditi 20 secondi per guardare qualcosa a 20 metri o più di distanza. Piccoli cambiamenti come questo possono davvero fare la differenza per la salute degli occhi, soprattutto per quelli esposti alla luce blu.

Bere troppa caffeina. Pare che più bevi caffeina, più gravi e più duraturi diventino gli effetti sul corpo, aumentando anche il rischio di sviluppare il glaucoma. Sai cosa fare: cerca modi per ridurre l'assunzione di questa sostanza ove possibile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta