PULITO IN 7 PASSI

Prodotti efficaci per pulire il forno tradizionale e a microonde

LEGGI IN 5'

Elettrodomestici immancabili in ogni cucina che si rispetti, non passa giorno senza che i forni - tradizionali e a microonde - si confermino preziosi assistenti delle nostre session culinarie. Quante volte hai messo alla prova il tuo forno per la preparazione di deliziosi manicaretti? Quante pietanze hai scaldato al volo con il forno a microonde, risparmiando così tempo e fatica? Aiutanti preziosi, sì, ma quando arriva il momento di dedicarsi alla loro pulizia, sono doloriQuali prodotti usare per pulire il forno in modo davvero efficace da incrostazioni, depositi di grasso e - soprattutto nel caso del microonde - schizzi e residui di cibo e bevande? Questa è la domanda cui - prima ancora di osare metterti all’opera - devi dare una risposta, per affrontare l’impresa in modo organizzato ed efficiente!

Per quanto si tratti di un’operazione davvero antipatica e faticosa, la pulizia dei forni di qualunque genere dovrebbe essere realizzata regolarmente, proprio per evitare che lo sporco s’incrosti e diventi a lungo andare impossibile da rimuovere! L’ideale sarebbe eseguirla una volta a settimana o al massimo ogni due, soprattutto se si tratta del microonde il cui uso è praticamente quotidiano. In ogni caso, la regolarità della pulizia va stabilita in base alla frequenza d’impiego e al tipo di cibi che vi si cuociono.

Per una pulizia di routine, rapida e non troppo approfondita, i rimedi naturali sono sempre i benvenuti - in nome di un atteggiamento il più possibile rispettoso dell’ambiente - ma se hai lasciato depositare il grasso per giorni e giorni, allora è meglio ricorrere ai prodotti chimici per pulire il forno, gli unici in grado di igienizzarlo a fondo e debellare sporco e cattivi odori.

Migliori prodotti per pulire il forno tradizionale

Prima di accingerti alla pulizia del forno tradizionale, rimuovi tutte le parti mobili - teglie e griglie - presenti al suo interno e lavale con acqua e detersivo per piatti, come il Nelsen Carboni Attivi, in grado di eliminare dalle superfici anche il grasso e l’unto più incrostati.   

Ora passa ad affrontare la parte più temibile del tuo amato/odiato elettrodomestico: le sue pareti interne.
A questo scopo, i prodotti della Linea Bref Pulito Facile possono venire in tuo aiuto: con la loro formulazione rapida e attiva rappresentano una soluzione valida e potente di fronte allo sporco di ogni genere - anche quello che si deposita all’interno dei forni - perciò sono tra i prodotti più efficaci per pulire il forno tradizionale.  

Grazie alla sua formula super potente, Bref Brillante Sgrassatore Cucina è efficace contro lo sporco più ostinato e dunque è il detergente ideale per eliminare quelle orribili incrostazioni che gradualmente si formano sulle pareti interne del tuo forno dopo settimane e settimane di utilizzo. Con l’aiuto di un panno Vileda in microfibra cospargi Bref Sgrassatore su tutte le superfici e vedrai che, con poche passate e senza molta fatica, rimuoverà grasso e unto lasciando un gradevole profumo di limone! La sua azione sgrassante è immediata e garantisce igiene profonda grazie alla Tecnologia Anti-Sporco, che crea sulle superfici una barriera protettiva che limita il depositarsi dello sporco.

Efficace anche sull’acciaio, dove non lascia aloni, Bref Sgrassatore procura grande soddisfazione anche nella detersione della parte esterna del tuo forno, quella cornice in acciaio che, quando è pulita e brillante, conferisce all’intera cucina tutt’un altro aspetto! Per la sua pulizia e per quella delle manopole - una pulizia veloce e non impegnativa, insomma - anche Bref Brillante Multiuso è l’ideale. La sua rapida ma profonda azione sgrassante è perfetta per la manutenzione ordinaria del tuo alleato in cucina e il vantaggio è che asciuga subito, lasciando in un batter d’occhio le superfici brillanti, senza aloni e perfettamente igienizzate!

Anche sul cristallo dello sportello, soprattutto nella parte interna del forno, tendono a depositarsi schizzi di grasso particolarmente difficili da rimuovere: in questo caso prova con Bref Brillante Vetri, uno dei prodotti per pulire il vetro del forno di maggiore efficacia. La presenza di ammoniaca nella sua formulazione, infatti, garantisce un’azione sgrassante rapida e intensa.

Dopo aver applicato uno di questi prodotti per la pulizia del forno, prima del nuovo utilizzo ricorda di scaldarlo con dentro una teglia piena d’acqua: le alte temperature faranno evaporare l’acqua e le particelle di vapore, depositandosi sulle superfici interne, cattureranno, oltre agli ultimi residui di grasso, anche quelli delle sostanze chimiche contenute nei prodotti adoperati. Quando l’acqua si sarà evaporata, passa sulle superfici una spugna o un panno in microfibra per rimuoverle: in questo modo la tua cottura successiva sarà al sicuro da possibili contaminazioni!

Prodotti per pulire il forno a microonde

Come per il forno tradizionale, prima di sfidare quello a microonde in una delle tue agguerrite operazioni di pulizia devi rimuoverne il piatto girevole e lavarlo a mano con un detergente per piatti dall’elevato potere sgrassante, come il Nelsen Argilla, o - se è consentito dalle istruzioni riportate sul libretto - in lavastoviglie. Inoltre, segui le istruzioni dell’apparecchio anche per ciò che riguarda le norme di sicurezza da seguire durante la pulizia - ad esempio, l’avvertenza di staccare la spina dalla presa di corrente.

Tra i prodotti per la pulizia del forno a microonde Bref Multiuso è perfetto per detergere accuratamente e rapidamente le sue superfici esterne - pareti e manopole - e farlo tornare splendente come appena comprato. Con l’aiuto di un panno Vileda in Microfibra, poi, passa Bref Sgrassatore sulle sue pareti interne: con la sua innovativa formula Anti-Sporco non solo pulisce e igienizza a fondo, ma fa anche sì che il grasso non si depositi di nuovo sulle superfici trattate così facilmente. Tra i prodotti per pulire il forno incrostato è, insomma, tra i più efficaci!

Dopo l’azione di Bref Sgrassatore, è sempre opportuno ricorrere anche per il microonde alla “soluzione vapore”. Metti una ciotola piena d’acqua sul suo piatto girevole e poi avvialo ad alta temperatura: il vapore così generato andrà a depositarsi sulle pareti, intrappolando le particelle chimiche dei prodotti applicati per la detersione. Passandoci poi una spugna o un panno morbido, sarai sicura di rimuoverle del tutto prima del successivo utilizzo!

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta