PULITO IN 7 PASSI

Come pulire le zanzariere: metodi fai da te

LEGGI IN 2'

Le zanzariere sono un’ottima barriere contro insetti, gechi e lucertole, ma come tutti gli utensili o componenti di arredo, hanno bisogno di pulizia e manutenzione appropriata. Questo non solo per una questione d’igiene ma anche per conservare la loro stessa  funzionalità; una zanzariera intasata dalla polvere, consente un cattivo passaggio dell’aria. Ti potrà allora essere utile qualche suggerimento su come pulire le zanzariere. Come prima cosa bisogna precisare che è necessaria una grande attenzione a non rovinarle, sono molto delicate e, soprattutto con quelle a rullo bisogna stare attenti affinché non escano dalle loro guide.

Vediamo allora come pulire le zanzariere in tutta sicurezza, diversificando la tecnica a seconda se si tratti di zanzariere a rullo, plissé o a pannelli smontabili.

Come pulire le zanzariere a rullo

Sono quelle più difficili da lavare perché, come già accennato, si rischia di farle uscire dalle guide laterali. È necessario quindi spolverarle con grande delicatezza, senza spingere troppo, magari usando un aspira briciole o l’aspirapolvere munita dell’opportuno accessorio. Una volta eliminata la polvere, puoi procedere a lavarle con uno sgrassatore spray. Spruzza il detergente su tutta la superficie, dai il tempo allo sgrassatore di sciogliere tutto il grasso accumulato e poi con una spugnetta sciacqua con acqua pulita.

Come pulire le zanzariere a plissé

Questo tipo di zanzariere non si possono lavare in quanto non sono rigide come quelle a rullo ed è difficile anche spolverarle con l’aspirapolvere perché potrebbe risucchiarle. Il modo migliore per liberarle dalla polvere è quello di passarle con il phone per capelli utilizzando l’aria fredda.

Come pulire le zanzariere a pannelli smontabili

Sono le più facili da pulire proprio perché smontabili; sarà sufficiente infatti passare l’aspirapolvere munita dell’apposito accessorio e poi immergerle nella vasca da bagno con acqua e una piccola quantità di sgrassatore; procedi poi al risciacquo con la doccia e lasciale scolare nella vasca prima di rimontarle.
In tutti casi noterai la differenza, una zanzariera pulita lascia passare più aria e più luce.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Norina

Lo farò questo fine settimana perché dopo tutta l'estate sono piene di polvere, io avevo sempre usato solo l'acqua ma questa volta proverò con uno sgrassatore, grazie!

5 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta