IDEE E TENDENZE

Prendersi cura della seta

LEGGI IN 2'

La seta è un tessuto prezioso e antichissimo, la sua produzione è iniziata in Cina più di 5.000 anni fa diffondendosi col tempo in buona parte dell’Asia e da qui in tutto il mondo. Le caratteristiche principali di questo tessuto sono la sua lucentezza, leggerezza e morbidezza, il fatto che non si deforma facilmente, la capacità isolante che permette di proteggersi dal caldo in estate e dal freddo in inverno, la robustezza e naturalmente il fatto che è una fibra naturale.

Consigli utili per il bucato
I tessuti in seta sono utilizzati sia nell’abbigliamento che nell’arredamento, in genere possono essere lavati a temperature non superiori ai 30 gradi (verifica sempre l’etichetta dei tuoi capi o tessuti), utilizzando dei detersivi per capi delicati (come Perlana). Se l'indumento non consente trattamenti ad acqua far lavare a secco. Tamponate con un asciugamano di spugna prima di stendere e stirare prima che il capo sia completamente asciutto. Non usare mai ammoniaca e candeggina.

Il lavaggio a mano dei capi in seta
Per un lavaggio a mano sicuro i capi in seta devono essere messi a mollo a temperature non superiori ai 30°C e per pochissimo tempo, vanno quindi risciacquati delicatamente evitando assolutamente di spremerli o strizzarli.

Asciugare i capi in seta
Anche nella fase di asciugatura dei capi in seta è bene prestare una particolare attenzione per evitare che si rovinino o stropiccino. Ogni capo dovrà quindi essere steso per bene disponendolo ben disteso, in particolare le camicette dovranno essere appese a delle stampelle evitando la vicinanza a fonti di calore troppo intenso o alla luce diretta del sole. Non utilizzare l'asciugatrice.

Come mantenere la seta
Per fare in modo che la seta possa durare nel tempo è bene ricordarsi di alcuni semplici accorgimenti. Trattandosi di una fibra naturale ha delle caratteristiche specifiche e proprietà differenti rispetto ai tessuti artificiali. In particolare dovremo evitare di lavarla con candeggina o detersivi aggressivi, dovremo evitare di esporla a fonti di calore o alla luce diretta del sole. Possibilmente evitare di bagnarla durante la stiratura o nel caso di macchie e ricordarsi sempre di stirarla al rovescio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione