GUIDE ECO

Telefono cellulare più ecologico

LEGGI IN 3'

Cellulare? Uno stile di vita

Tutti ne possiedono almeno uno e l’Italia, recentemente, si è classificata ‘prima’ nel rapporto di numero cellulari per abitanti. Il telefono cellulare, da semplice oggetto utilizzato per la comunicazione, si è trasformato in un vero e proprio stile di vita.

È vero, infatti, che moltissimi smarthphone di ultima generazione sono utilizzati e pensati per soddisfare le esigenze lavorative, ma dall’altra parte esiste una grande fetta di fruitori ansiosi di ‘cambiare telefonino’ per essere più aggiornati. La diffusione della telefonia mobile ha portato alla luce il problema dell’elettrosmog e dello smaltimento delle grandi quantità di telefonini inutilizzati ogni anno. Al momento non esiste una teoria unica sugli effetti nocivi dei cellulare, ma una serie di consigli che è bene tenere sempre a mente:

1. Tutte le volte che risulta possibile è meglio utilizzare l’auricolare.
2. Quando sei a casa o in ufficio utilizza il telefono fisso.
3. Cerca di tenere il telefonino lontano dal corpo se non lo utilizzi. Ad esempio, è molto importante non dormire con il cellulare sul cuscino e non tenerlo sempre nella tasca dei pantaloni.
4. Per i viaggi in auto procurati l’altoparlante vivavoce con bluetooth che utilizza una frequenza radio a corto raggio. È importante sia per la tua sicurezza sia per la tua salute.
5. Evitare l’utilizzo dei cellulari ai bambini.
6. Quando puoi scegliere, preferisci sempre gli sms alle telefonate.

Limitare i consumi della batteria

Un altro problema che si presenta spesso con i telefonini di nuova generazione è che la batteria spesso non dura quanto si vorrebbe. Se si è certi che il problema non sia della batteria stessa allora ci sono alcune semplici accortezze che possono aumentare di molto la durata. Il concetto base è molto semplice, i nuovi telefonini sono dotati di numerose applicazioni ovviamente comportano un aumento del consumo: eliminarle, quando non servono, allunga notevolmente la durata.

Prima di tutto riduci la luminosità dello schermo e ottimizza il tempo per la riduzione della luminosità mentre usi il telefono. Per quanto riguarda le applicazioni ricordati di spegnere il Bluetooth, la connessione Wi – Fi ed i programmi non utilizzati tutte le volte che non ti servono. Infine, anche se per la maggior parte delle persone sembra quasi impossibile, è fondamentale spegnere il cellulare mentre si dorme. Tutte queste semplici accortezze possono far durare la batteria molto di più (circa un 40%) e farti risparmiare.

Come riciclare il telefonino

Nonostante tutte queste attenzioni, arriverà sempre il momento di cambiare il tuo telefono perché non rispetta più i tuoi canoni di utilizzo.

A questo proposito tieni presente che il riciclo di questi apparecchi è regolato da una direttiva europea Raee (Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche) che impone a tutti i distributori di occuparsi dello smaltimento in rapporto uno a uno ovvero per ogni nuovo acquisto sono obbligati a ritirare gratuitamente un apparecchio vecchio dello stesso tipo, a patto che non risulti evidentemente danneggiato o dannoso per chi lo riceve. Sarà loro compito lo smaltimento presso i centri di raccolta.

Se, poi, ci si ritrova con più di un cellulare da smaltire allora basta far attenzione alle varie campagne di raccolta proposte da associazioni o dalla stesse compagnie telefoniche che hanno l’obiettivo di ritirare, smaltire o riutilizzare appunto i vecchi telefonini. Di fronte a tutte queste possibilità, ricorda che l’unica cosa da non fare è gettare il tuo apparecchio nel cestino.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta