GUIDE ECO

Via gli odori in modo naturale

LEGGI IN 1'

In casa, ci sono occasioni in cui si avverte la presenza di odori poco piacevoli. Non serve, tuttavia, ricorrere sempre alla classica bomboletta spray antiodori o ad altri prodotti presenti in commercio. Alcuni metodi naturali possono rivelarsi davvero efficaci.

L’odore di cibo nel frigorifero unito all’umidità non passa di certo inosservato. Per rimediare o per prevenire questi odori, una mossa vincente è quella di mettere un bicchierino di aceto o bicarbonato in un angolo del frigorifero. Il bicarbonato, infatti, ha la capacità di assorbire gli odori mentre l’aceto di coprirli ed eliminarli.

Per quanto riguarda un oggetto da cucina molto usato come il tagliere, basta strofinare sulla superficie un limone e risciacquare. I residui olfattivi del cibo saranno così eliminati.

Anche i cibi fritti rilasciano cattivi odori nell’aria. Per evitare questo inconveniente, ad inizio cottura basta aggiungere una buccia di limone, una di arancia, uno spicchio di mela e un gambo di sedano. Andranno comunque tolti appena inizieranno a dorare. In alternativa, è possibile mettere a bollite una padella con acqua e aceto accanto a quella dell’olio. La sua evaporazione mantiene pura l’aria.

L’incubo della pattumiera può essere dimenticato spargendo sul fondo tre cucchiai di bicarbonato e sostituendoli una volta alla settimana. In generale, il trucco più usato per prevenire i cattivi odori è bruciare nel fornello una zolletta di zucchero o la scorza di un’arancia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Annalinda

Alcuni consigli li metto gia` in pratica!!!

5 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta