CRESCERE SICURI

Giochi sicuri all'aperto

LEGGI IN 3'

Sole di primavera

La primavera e i suoi raggi di sole sono la stagione ideale che permette finalmente ai più piccoli di uscire a giocare all’aperto e divertirsi, in giardino, alla scoperta della natura e dei suoi abitanti. Anche i giochi all’aperto però prevedono una serie di accortezze e precauzioni che mamma e papà dovranno necessariamente prendere prima di lasciare il proprio piccolo “libero” di scorrazzare di qua e di là in giardino.
La prima accortezza riguarda i raggi solari: se sono particolarmente forti è bene uscire solo dopo le 16. Ricorda comunque che la pelle dei bambini è molto più delicata di quella degli adulti ed è per questo che è bene applicare la protezione solare adatta all’età specifica del piccolo e proteggergli la testa con un cappellino in cotone.

Prevenzione in giardino

Prima di lasciare i piccoli liberi di scorrazzare per il giardino, prendi i seguenti provvedimenti: 
1 Eventuali scivoli e altalene devono essere correttamente fissati al terreno e non devono presentare bulloni o forme spigolose in rilievo.

2 Insegna ai bambini a non camminare vicino alle altalene in movimento e di non attorcigliare le corde della stessa.

3 Non collocare i giochi da giardino troppo vicini alle recinzioni o alle pareti, ma mantieni una distanza di almeno 2 m da essi.

4 Fai in modo che gli attrezzi da giardino si trovino fuori dalla portata del bambino, in un luogo inaccessibile, specialmente per quanto riguarda il tosa erba, uno strumento davvero molto pericoloso.

5 Se in giardino hai una piscina, anche solo gonfiabile, fai molta attenzione a non lasciare il bambino da solo: anche solo pochi centimetri d’acqua potrebbero rivelarsi incredibilmente pericolosi.

Pattini e biciclette

Cosa fare quando, invece, il vostro piccolo subisce il fascino irresistibile della bicicletta? Fin da piccolo la sicurezza è molto importante, anche quando “viaggia” con mamma e papà. Fino ai 12 mesi, anziché trasportare il piccolo con la bici di mamma e papà, è preferibile invece scegliere l’apposito rimorchio con cui trasportarlo più agevolmente.
È possibile utilizzare il seggiolino solo dopo il compimento del primo anno, da portare preferibilmente sul retro della bicicletta con adeguate protezioni, compreso il caschetto. In giardino è importante togliergli le rotelle solo verso i 5 anni, quando avrà abbastanza coordinazione da restare in equilibrio. Infine pattini e monopattino, anche se utilizzati nel giardinetto, vanno accompagnati dall’uso di casco e protezioni.

Fiori e piante

Con le allergie, da considerare specialmente nella stagione dei pollini, la primavera, presta sempre molta attenzione ai sintomi e ai bisogni del bambino perché questi disturbi, se trascurati, possono portare a situazioni drammatiche e pericolose. In ogni caso, se il piccolo inizia ad evidenziare questi disturbi, è bene tenerlo lontano da piante e fiori, particolarmente pericolosi per la sua salute.
Oltre alle allergie è opportuno valutare le piante scelte per il tuo giardino. Forse non lo sai ma anche fiori e bacche più comuni possono costituire un problema reale per il tuo bambino, se tossiche. Prima di acquistare nuovi arbusti, fiori o siepi, chiedi sempre consiglio al tuo fiorista di fiducia, specialmente se in giardino sono soliti scorrazzare bambini e animali!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta