2019/10/20 01:31:4925900
2019/10/20 01:31:5045209

INTERNI

Pulire gli angoli 'nascosti' di casa

LEGGI IN 3'

Gli angoli più trascurati

Ci sono angoli della casa che, nonostante tutto il nostro impegno e buona volontà, non riusciamo proprio a curare come vorremmo, ma, anzi, finiscono spesso dimenticati o ignorati, per dare la precedenza ad altri spazi principali.

Forse non li consideriamo, ma questi ambienti sono propri quelli dove si accumula la maggior parte della polvere e dello sporco che, inevitabilmente, andrà poi a spargersi per tutto il resto della casa. La loro cura, quindi, contribuirà a mantenere alto il livello igienico della casa intera!

La pulizie dello studio, basta caos

Lo studio è il classico spazio che tendiamo a riempire di documenti, dispositivi elettronici, vestiti… di tutto e di più, quasi senza una logica! Il problema della polvere è quello principale di questo spazio che, proprio per la grande quantità di cose che contiene al suo interno, risulta difficile da pulire in profondità.

Un buon rimedio è quello di usare una scrivania con cassetti, in modo tale da chiudere i documenti e gli oggetti superflui al riparo dalla polvere. Anche per l’angolo computer si raccomanda di utilizzare mobiletti ad ante richiudibili che possono contenere stampanti e attrezzature varie.

L'ingresso, il biglietto da visita della casa

L’ingresso è la prima stanza che ci introduce nell’abitazione. Proprio per questo,un ambiente sporco o non curato non solo condizionerà il giudizio complessivo del vostro ospite, ma influirà sull’intero ambiente della casa. È ovvio, quindi, che più spesso si pulirà l’ingresso, meno si sporcheranno le altre stanze della casa.

Oltre a una bella passata settimanale di acqua e ammoniaca, è buona abitudine levarsi le scarpe prima di entrare nell’abitazione. Quest’usanza, tipica delle tradizioni orientali, è in realtà un buon accorgimento per avere un pavimento pulito e igienizzato.

Non dimenticare gli spazi esterni

Balcone, terrazzo e veranda sono i tre ambienti per eccellenza a veicolare, inevitabilemente, lo sporco all’interno dell’abitazione. La loro pulizia, necessariamente, dovrà essere più profonda di molti alti ambienti della casa.

Se possiedi vasi e piante fiorite, dovresti pulire quotidianamente il terrazzo per eliminare fiori e foglie secchi, nonché il fastidiosissimo terriccio spostato dal vento e dagli uccelli. Pavimenti e ringhiere andrebbero lavati settimanalmente con acqua e detergente. Periodicamente, meglio usare un’idropulitrice per essere più incisivi nelle fughe e per eliminare la muffa.

Corridoi e disimpegni

Per quanto riguarda i corridoi e i disimpegni è consigliabile tenere questi spazi il più liberi possibile, allo scopo di facilitare il passaggio da una stanza all’altra e per non urtare accidentalmente pareti e mobili.

La pulizia di questi spazi angusti dovrebbe avvenire frequentemente e in profondità: sono proprio questi gli ambienti dove, solitamente si accumula la polvere. Mancando spesso di finestre, è necessario arieggiare le altre stanze permettendo all’aria di arrivare anche qui, creando magari una leggera corrente d’aria.

Accogliere gli ospiti

Se è vero che il pianerottolo, molto spesso, va condiviso con altri condomini, è anche vero che, per quanto riguarda la nostra parte, non dobbiamo dimenticarci di dedicare la stessa costanza che dedichiamo al resto della casa.

Accogliere gli ospiti nella propria abitazione significa anche presentare un portone d’ingresso curato e pulito. È necessaria, soprattutto, una cura particolare dello zerbino e della sua zona circostante. Quando quest’ultimo è usurato, va sostituito. La pulizia dello stesso, poi, può essere effettuata grazie all’aiuto di un apposito spray igienizzante, reperibile in ogni supermercato.

Garage, cantina e ambienti dimenticati

Il garage e, soprattutto, la cantina, sono ambienti in tutto e per tutto dimenticati, che passano inosservati. Inizia la pulizia riordinando gli spazi e buttando via tutto ciò che hai accumulato nel tempo, ma che, in realtà, non ti serve affatto. Dopo aver fatto una cernita procedi alla pulizia profonda con abbondante acqua e ammoniaca.

Concentra la tua attenzione anche sulle pareti: tenendole ben pulite e ridipingendo periodicamente, infatti, ti potresti accorgere in tempo di eventuali problemi di umidità, agevolando anche le pulizie generali.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Simona

Utilissimo! Grazie!

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione