INTERNI

Design scandinavo in 5 mosse

LEGGI IN 2'

Sobria e luminosa: la casa del nord

Il design scandinavo si è ormai "infiltrato" nelle nostre vite. Il successo delle grandi catene low-cost dell'arredamento ha sicuramente aiutato a diffondere questo stile, che si può riassumere in pochi tratti salienti.

1 - Luce, tanta luce
Poco abituati alle giorante di sole mediterranee, gli Scandinavi hanno bisogno di amplificare al massimo la luce all'interno delle loro abitazioni. Grandi vetrate e open-space sono all'ordine del giorno. Come se nulla dovesse ostacolare la luce, e anzi lasciarla correre ovunque. Gli specchi, sebbene discreti nelle loro forme e dimensioni, sono un altro espediente per amplificare la luminosità delle stanze.

2 - Bianco e...
Il colore per eccellenza del design scandinavo è il bianco che, neanche a dirlo, amplifica l'effetto di apertura degli spazi. Essenziale e pulito è il colore ideale per far sembrare più grande anche una stanza dalla metratura ridotta. Anche il bicolore è molto usato. Le nuances che vanno a braccetto sono soprattutto bianco & legno, e l'immancabile bianco & nero: più essenziale di così!

3- Legno chiaro
Parquet, travi, piani di lavoro: scordatevi mogano e testa di moro, con le loro tinte piene e calde. Il legno deve essere il più naturale possibile e, sebbene si debba differenziare dal bianco non costituirà mai uno stacco troppo deciso con il resto dell'arredamento. Sarà più facile trovare un legno che sembra grezzo e che è dipinto di bianco piuttosto che un legno lucido o scuro.

4- Soluzioni grafiche
Il design scandinavo vi sembra noioso? Moltissimi tessuti e complementi d'arredo portano quel tocco di colore e di creatività in più. Cuscini a righe, fantasie optical, disegni piccoli e regolari sui soprammobili. Questo tipo di arredamento ama completarsi con soluzioni grafiche, con moduli ripetuti. Come se i designer volessero, dopo aver celebrato la natura con i colori, i materiali e le luci chiare, celebrare se stessi.

5- Quotidiano è bello
Nella tradizione nordica un prodotto utile deve anche essere bello: un elettrodomestico di uso quotidiano, anche se prodotto in serie e anche se pensato per uno scopo pratico, deve essere curato al livello estetico. Non esistono oggetti da tutti i giorni e altri per le grandi occasioni. Da qui deriva forse l'abitudine di tenere moltissimi utensili o oggetti di uso quotidiano in vista, anziché nascosti in qualche oscuro pensile della cucina.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta