INTERNI

Come arredare una cucina piccola e abitabile

LEGGI IN 4'

Ottimizzare gli spazi domestici è una vera e propria arte che richiede gusto e abilità, soprattutto se di spazio in casa… ce n’è poco! Se un’abitazione non si distingue propriamente per la sua ampiezza, l’ambiente che di solito tende a essere più sacrificato in termini di spazio è la cucina. La cosa più frequente è vederla ridotta a una piccola sala semi abitabile o, addirittura, a un angolo cottura in salone.

È per questo che i consigli su come arredare una cucina di dimensioni ristrette sono sempre ben accetti! In casi di spazio limitato, infatti, disporre mobili e pensili cercando di sfruttare qualunque angolo, ogni millimetro di parete disponibile e qualsiasi centimetro libero di pavimento diventa una sfida interessante per ogni amante di arredo e décor che si rispetti. La ricerca della soluzione migliore in termini di praticità e funzionalità non deve far passare in secondo piano però la gradevolezza estetica della cucina. Riempiendo senza criterio ogni buco libero fino al soffitto si rischia solo di creare una disordinata accozzaglia di oggetti e arredi, che appesantisce l’ambiente e lo rende visivamente soffocante.

Se anche tu, dunque, sei alle prese con un’organizzazione dello spazio culinario all’altezza di una professionista di domino, scopri le nostre idee salvaspazio su come arredare una cucina piccola per renderla il più funzionale e accogliente possibile!

  • Come arredare una cucina piccola ma abitabile

Organizza lavabo, lavastoviglie, fuochi di cottura e forno nella parte bassa della cucina; riponi le stoviglie nei pensili e le confezioni di cibo nei mobili angolari, dove di spazio ce n’è in abbondanza. Quando non usi il lavabo, coprilo con un grande tagliere di legno per avere un ripiano in più e appendi utensili, coperchi e piccole pentole a uno o più di quei pratici bastoni metallici da fissare al muro.  

Perché il tavolo, poi, non occupi troppo spazio al centro dell’ambiente, opta per una soluzione ribaltabile: magari fissalo un po’ in alto, come fosse un piccolo bar con sgabelli. In alternativa, per non lasciare vuota la porzione di parete sotto la finestra, puoi addossarvi un tavolo lungo e stretto per la colazione, con due sedie rivolte verso l’esterno, oppure puoi far installare proprio lì il mobile del lavabo. Hai visto? Ecco svelato come arredare una cucina piccola e funzionale!

Una buona soluzione in grado di risolvere il dilemma di come arredare una cucina piccola e stretta, invece, consiste nel concentrare tutti i mobili, i pensili e gli elettrodomestici lungo una delle due pareti lunghe e addossare un tavolo pieghevole a muro sull’altra. Questo ti eviterà problemi con il passaggio e l’apertura degli sportelli! In una cucina lunga e stretta, infine, poni particolare attenzione ad areazione e illuminazione: questa, in particolare, può fare davvero la differenza!

  • Come arredare una piccola cucina-soggiorno open space

Se il tuo salone è un open space di medie dimensioni e lo spazio da dedicare alla cucina è limitato a una sola piccola parete, allora non ti resta che concentrare lì pensili e ripiani e poi collocare di fronte ad essa una comodissima isola non troppo grande. Qui potrai decidere di installare lavabo e/o fuochi di cottura e quindi di usare il top addossato al muro come piano di lavoro o, viceversa, scegliere di usare l’isola non solo come punto d’appoggio utile per tagliuzzare e farcire, ma anche come tavolo da pranzo.

Circondata da sgabelli e collocata a mo’ di elemento divisorio tra cucina e zona living, l’isola può facilmente trasformarsi nel fulcro dell’intero open space: un ripiano fruibile da tutta la famiglia per studiare, lavorare, preparare i pasti e mangiare! Ecco, quindi, come arredare una sala dotata di cucina piccola, ma comunque sempre in bella vista, in modo davvero originale: trasformandola in un ibrido tra una cucina ed un’area dedicata al relax e allo stare insieme!  

Infine, se oltre ad essere piccola, la tua cucina riceve persino poca luce, è possibile tu ti sia già domandata: “Come posso arredare una cucina piccola per darle un aspetto il più possibile arioso e luminoso?”. Innanzitutto, sfrutta al massimo lo spazio in altezza evitando di ricorrere unicamente ai pensili, che appesantiscono visivamente l’insieme: mensole e ripiani a giorno - quelli in acciaio ormai sono un must! - danno un senso di leggerezza e sono comodissimi per riporre stoviglie, contenitori per spezie e libri di cucina. Scegli arredi bianchi o in legno chiaro e piastrelle di tonalità sobrie per rivestire le superfici; evita le tendine alle finestre e troppi elementi decorativi. Al massimo, appendi al soffitto vasetti pensili con piantine aromatiche per dare un tocco di colore all’ambiente!      

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

mi serviva propio!! grazie dell'articolo

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta