BRICOLAGE

La posa del pavimento in legno

LEGGI IN 2'

Pochi resistono al fascino senza tempo del pavimento in legno, grazie alla sua resistenza, ai suoi pregi naturali e al suo poter essere sia rustico che moderno. La scelta dei listelli in legno dona immediatamente calore e un aspetto accogliente ad ogni ambiente. Non è necessario spendere cifre impossibili, i listoni a incastro ad esempio rappresentano un modo semplice e relativamente poco costoso per concedersi un pavimento in legno. La sua capacità isolante dovuta alla scarsa conducibilità termica e acustica lo rendono una scelta naturale e davvero insuperabile.

La scelta del parquet

La gamma di listoni di legno in commercio è davvero vasta e varia in base a qualità, caratteristiche e tonalità di colore, si va dalle tonalità chiare del ciliegio alle sfumature calde del mogano. Basta poi un tocco di vernice per ottenere gli effetti desiderati con vernici colorate o metallizzate.
Anche le dimensioni variano molto: per questo è molto importante prendere bene le misure del locale e calcolarne l’area esatta in modo da generare lo scarto minore possibile. Prima della posa è consigliabile preparare il fondo con uno strato di feltro isolante.

Preparare il pavimento

Il raggiungimento di una posa ottimale del parquet dipende da una serie di accorgimenti fondamentali. Il primo passo è quello di preparare il pavimento raschiandolo e ripulendolo in modo molto accurato, importante anche controllare che il fondo sia il più possibile piano eliminando eventuali avvallamenti.
Consigliabile poi coprire la superficie con uno strato di materiale isolante come dei teli di feltro o altro materiale specifico, operazione utile soprattutto in caso di pavimenti di cemento o pietra, perché questi materiali tendono a rilasciare l’umidità.

La posa dei listoni

Per effettuare la posa dei listoni applica un po’ di colla sull’incastro del lato femmina nel secondo listone e uniscilo al lato maschio del primo. Procedi nello stesso modo incastrando i listoni in successione fino ad arrivare in prossimità della parete opposta.
L’ultimo listone dovrà essere tagliato in base allo spazio che resta da colmare, contando anche lo spazio per la fessura di espansione di circa 12mm. Procedi incollando i listoni delle file successive, unendo gli incastri dei lati corti e dei lati lunghi, ricorda di ripulire subito la colla eccedente con uno straccio umido. Nel caso di ostacoli o pilastri i listoni dovranno essere tagliati nella forma adatta.

Consigli in più

Nel caso della posa incollata sarà necessario verificare alcune caratteristiche:
- compattezza, se colpito il massetto deve risuonare con suono pieno, la superficie non deve creare polvere o sgranare
- spessore, che deve essere tale da garantire rigidità e resistenza agli sforzi
- rigidità, indica la capacità di sopportare deformazioni e carichi
- durezza perchè deve resistere ai graffi di un chiodo d’acciaio
- stagionatura, il tempo di indurimento del legno ne garantisce determinate caratteristiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta