BENESSERE

Yoga, le posizioni contro l’insonnia e il mal di testa

Quando le notti diventano più lunghe dei giorni, quando non riesci ad addormentarti, sei sempre stanca e non sai come risolvere il problema, prova lo yoga. Ci sono delle posizioni perfette contro l'insonnia.
LEGGI IN 2'

Soffrire di insonnia è un vero e proprio tormento. Ci sono notti senza fine e spesso quando ben finiscono la stanchezza è tale che può esplodere in un tremendo mal di testa. Lo yoga potrebbe tornarti utile: prova alcune posizioni.

La posizione del bambino (balasana)

Le pose che ripiegano il tuo corpo su se stesso sono calmanti e riparatrici, al contrario delle flessioni della schiena, che sono energizzanti.  Inginocchiati con le ginocchia unite o leggermente divaricate, abbassa il sedere sui talloni e piegati in avanti per posizionare la fronte sul pavimento. Le braccia possono essere allungate davanti, con i palmi verso il basso o lungo il corpo, con le dita accanto alle dita dei piedi.

La posizione dell'albero

La posizione dell'albero aiuta a calmare una mente in corsa e induce la concentrazione. Aiuta a trovare chiarezza, invece di rimanere intrappolati nel processo di pensiero. Stai in piedi con i piedi alla larghezza dei fianchi. Inspira e diventa un po' più alto. Espira e porta le spalle verso il basso e l'ombelico verso l'interno. Ruota le spalle su e indietro e unisci i palmi davanti al petto. Trova un punto davanti a te su cui concentrarti. Posiziona la pianta del piede destro sul polpaccio sinistro interno. Puoi rimanere lì o usare le mani per posizionare la suola destra sull'interno della coscia sinistra. Continua a sollevarti in alto e assicurati che il bacino sia in una posizione neutra. Lascia che il ginocchio destro si rilassi.

Prova queste posizioni, la sera prima di andare a dormire. Ritagliati 20/30 minuti per rilassarti e abbandonare lo stress della giornata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione