BENESSERE

Che cos’è il Jet Lag sociale?

La maggior parte delle persone soffre di quello che è stato chiamato Jet Lag sociale: non ha nulla a che vedere con i viaggi, ma è legato ai ritmi quotidiani, spesso serrati e stressanti e per nulla compatibile con il proprio orologio biologico.
LEGGI IN 2'

La mattina fai sempre molta fatica. Non riesci a carburare e non vedi la luce prima di mezzogiorno. Sta diventando una situazione invalidante soprattutto per il lavoro e lo studio. In questo caso si parla di jet lag sociale e non ha nulla a che vedere con i voli all'estero. È un termine relativamente nuovo, ma circa l'87% delle persone nei paesi industrializzati ne soffrono. Gli effetti rispecchiano quello del jet lag reale e possono avere un impatto su tutto, dalle attività quotidiane alla salute a lungo termine.

Il jet lag sociale si verifica come risultato diretto della mancanza di luce. È la discrepanza tra il tuo ciclo biologico naturale e la vita che sei obbligato a condurre per obblighi professionali e sociali. Il cronobiologo Till Roenneberg, autore di Internal Time: Chronotypes, Social Jet Lag e Why You're So Tired , sostiene che siamo diventati abituati a incolpare noi stessi per il nostro jet lag sociale, quando in realtà è il programma di lavoro e la mancanza di tempo trascorsi all'aperto che ci fanno sentire sempre stanchi. L'unica sveglia che dovremmo utilizzare è il naturale momento di risveglio del corpo.

Uno studio del 2017 dell'American Academy of Sleep Medicine ha scoperto che le persone con un programma di sonno irregolare soffrono di stati d'animo più bassi, più problemi di salute e più disfunzione del sonno rispetto alle persone che mantengono un ritmo di sonno regolare per sette giorni della settimana. Come si può superare il jet lag sociale? Trova un ritmo, un programma, uno stile di vita che ti si addica e che ti faccia sentire in armonia con te stesso. Assicurati che il tuo programma di sonno sia il più non negoziabile possibile. Non è facile e spesso non è neanche fattibile, ma proteggere il tuo riposo è un'assicurazione sulla vita.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta