INTERNI

Tendenze interior design inverno 2017: come arredare casa con lo stile scandinavo

LEGGI IN 2'

Lo stile scandinavo ha molte doti, da qualche tempo sempre più apprezzate anche fuori dal Nord Europa. In tutto il mondo occidentale, Italia compresa, lo spazio interno delle case si è ridotto. La conseguenza è che lo stile classico è un po' in decadenza, in quanto i pezzi di arredo imponenti e super decorati cozzano con le metrature ridotte, togliendo quasi aria agli ambienti.

La dimora moderna ha invece la virtù di essere leggera come volumi e come colori, perciò lo stile nordico è sempre più scelto per vestire le stanze con gusto e seguendo le ultime tendenze dell'interior design. Quelle che lo eleggono fra i preferiti e più scelti degli ultimi due anni.

Anche per l'inverno 2017 possiamo scegliere lo stile scandinavo per arredare casa, optando per un interior design minimale che vesta i nostri ambienti in maniera funzionale ma anche ariosa. Un bel modo per accogliere la stagione fredda con un restyling che renda la nostra dimora più trendy e anche confortevole. Di seguito le regole per non sbagliare.

1) I colori

Scegliamo tinte neutre, da abbinare a nuance più decise, come l'ocra, il blu, il rosso, piccoli dettagli di colore che staccano e valorizzano gli ambienti

2) I materiali

Sì al legno a vista, agli effetti materici e anche al ferro battuto

3) Lo stile optical

Per teleria e complementi, scegliamo lo stile optical-geometrico, rispettando sempre i diktat colore del mood nordico-scandinavo

4) Il rigore minimale

La casa scandinava è per definizione minimale, perciò niente fronzoli e invece benvenute linee pulite per gli arredi

5) I piani da lavoro

Che sia per la tavola da pranzo, per il piano della cucina o per le scrivanie, sì ai rivestimenti in laminato, preferibilmente con stampa materica dei nodi del legno

6) Le piante

Minimale come pochi, lo stile scandinavo elegge le piante come complementi d'arredo perfetti e inimitabili

7) La luce

La casa scandivava o nordica è tendenzialmente piena di luce naturale. I colori chiari servono ad inglobarla anche quando il clima è crepuscolare, per questo anche i rivestimenti delle pareti devono essere in tonalità neutre, per dare un aspetto leggero e arioso agli ambienti domestici. Concesso nelle stanze grandi il contrasto con una singola parete dipinta in un colore più acceso

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione