PSICOLOGIA

Stress da Natale, 7 consigli per sopravvivere a regali, parenti e malinconia

LEGGI IN 2'

Le feste sono arrivate, eppure non riesci a immedesimarti del tutto nello spirito del periodo: ti senti oppressa dallo stress da Natale. Non sei la sola: le statistiche e gli esperti dicono che sono in molti a vivere l’ansia da regali, pranzi e giorni natalizi. Vediamo, perciò, come affrontare le festività.

Stress da Natale, 7 consigli per superare il periodo
1) Nessuna crisi per i regali
L’ideale sarebbe non ridursi all’ultimo momento e, anzi, prendere i regali anche negli altri mesi, quando vediamo qualcosa che ci colpisce o siamo più tranquille. Ma, se anche quest’anno ci siamo ricascate, evitiamo la pre-vigilia e preferiamo i giorni infrasettimanali e l’ora di pranzo. In nessun caso, andiamo a fare shopping senza un’idea di cosa regalare: rischiamo di vagare da una parte all’altra disperate.  
 
2) Fare le cose con gioia e gusto
Non affliggerti se non puoi fare i regali o non puoi spendere tanto. Basta, infatti, un piccolo dono, un regalo fai da te o anche solo un biglietto, purché siano fatti per dare gioia: se hai a che fare con persone sensibili, apprezzeranno molto il gesto. In generale, anche per decorazioni e intrattenimento, contano lo stare insieme e il gusto.  

3) Il piano dei pranzi e delle cene
Decidere da chi andare, può essere fonte di discussione e stress per Natale, soprattutto se dobbiamo conciliare con il nostro partner e in generale con i parenti. Cerchiamo di mantenere la calma e di alternarci per vedere tutti, e non offendiamoci se qualcuno mancherà all’appuntamento: sarà per un’altra occasione.

4) La via di fuga
Vorresti scappare, ma non puoi sottrarti alle rimpatriate familiari? Architetta un pretesto per passare almeno un quarto d’ora da sola o comunque con chi davvero vuoi e soprattutto facendo qualcosa che ti piace. Può essere una telefonata, una passeggiata, l’ascolto delle canzoni di Natale o, quando tutto manca, una lunga sosta in bagno.  

5) Metti in agenda una pausa
Il pranzo di Natale, i regali last minute, un’angoscia pressante, le scadenze lavorative che si danno appuntamento per la fine dell’anno, le decisioni per l’anno nuovo: affronta una questione alla volta e, soprattutto, imponiti una pausa, ma vera. Fosse pure soltanto un’ora.

6) Lo spirito del Natale e la malinconia
Il Natale può anche renderci più malinconici. Proviamo a rigirare la questione e pensare ai motivi per cui dovremmo essere grati. Se poi siamo soli, valutiamo di dedicarci al volontariato: in questo modo, staremo insieme ad altre persone.

7) E se siamo un Grinch?
Se proprio non sopportiamo il Natale, con il massimo dell’ironia, proviamo a fare finta che questo periodo non esista. Oppure, rassegniamoci e aspettiamo pazientemente il 6 gennaio.

E tu come affronti lo stress da Natale?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY