PSICOLOGIA

Non riesco a laurearmi: 5 strategie per superare il blocco della tesi

LEGGI IN 2'

“Non riesco a laurearmi”: sei giunta a questa conclusione e sei affrante e scoraggiata, tanto più che, una volta finiti gli esami, pensavi che la via per la laurea fosse spianata.

Superare il blocco della tesi non è impossibile, quindi non disperare e guarda oltre lo scoramento temporaneo: non sei l’unica ad avere questo problema.
 
Le 5 strategie per superare il blocco della tesi
1) Scrivi
Non continuare a fare schemi su schemi, pianificare e smantellare indici, pensare da dove sarebbe meglio cominciare: scrivi. Ti sembrerà assurdo, ma, se è la scrittura a bloccarti e a farti andare nel pallone, prendi il toro per le corna ed elimina il problema a monte.

Comincia a scrivere poche righe al giorno e, a mano a mano, alza l’asticella cercando di concludere un paragrafo e un capitolo. Ma attenzione: in questa fase non cedere alla tentazione del perfezionismo. Scrivi e basta: ci sarà tempo e modo per limare.

2) Pensa alle tasse
Continui a ripeterti: “non riesco a laurearmi” e non sai come uscire dall’impasse. Prova a cambiare cantilena e a dirti: “continuo a pagare le tasse a vuoto”: ne vale la pena? Che cosa potresti fare o comprare con gli stessi soldi?

3) Usa post-it, pezzi di carta e pennarelli
Annota i temi e i nodi della tesi su post-it o pezzi di carta. Disponili sulla scrivania, su un cartellone o - perché  no? - su una parete, spostali, aggiungine di nuovi: visualizzare materialmente le parti della tesi, ti aiuterà a gestire il blocco (purché passi subito alla scrittura).

Ricopia anche delle frasi che ti danno forza o scrivi tu stessa dei messaggi di incoraggiamento e attaccali ben in vista: sembra sciocco, ma queste parole ti daranno la carica.

4) Perdi tempo
Se non riesci a superare il blocco della tesi, continuare a stare seduta sui libri senza concludere niente può essere controproducente, quindi non temere di “perdere tempo” dedicandoti a un hobby o facendo sport: ritornerai al lavoro con nuove energie.

5) Ascolta gli altri
Sicuramente, se la frase che ti risuona in testa è “non riesco a laurearmi”, devi essere tu stessa a trovare lo slancio per superare il blocco della tesi. Ma ascolta gli altri, anche quando usano parole dure: prendile a prestito per renderti conto che, nonostante la temporanea difficoltà, è arrivato il momento di chiudere un ciclo per dedicarsi ad altri progetti. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione