PSICOLOGIA

Non riesco a laurearmi: 5 strategie per superare il blocco della tesi

LEGGI IN 2'

“Non riesco a laurearmi”: sei giunta a questa conclusione e sei affrante e scoraggiata, tanto più che, una volta finiti gli esami, pensavi che la via per la laurea fosse spianata.

Superare il blocco della tesi non è impossibile, quindi non disperare e guarda oltre lo scoramento temporaneo: non sei l’unica ad avere questo problema.
 
Le 5 strategie per superare il blocco della tesi
1) Scrivi
Non continuare a fare schemi su schemi, pianificare e smantellare indici, pensare da dove sarebbe meglio cominciare: scrivi. Ti sembrerà assurdo, ma, se è la scrittura a bloccarti e a farti andare nel pallone, prendi il toro per le corna ed elimina il problema a monte.

Comincia a scrivere poche righe al giorno e, a mano a mano, alza l’asticella cercando di concludere un paragrafo e un capitolo. Ma attenzione: in questa fase non cedere alla tentazione del perfezionismo. Scrivi e basta: ci sarà tempo e modo per limare.

2) Pensa alle tasse
Continui a ripeterti: “non riesco a laurearmi” e non sai come uscire dall’impasse. Prova a cambiare cantilena e a dirti: “continuo a pagare le tasse a vuoto”: ne vale la pena? Che cosa potresti fare o comprare con gli stessi soldi?

3) Usa post-it, pezzi di carta e pennarelli
Annota i temi e i nodi della tesi su post-it o pezzi di carta. Disponili sulla scrivania, su un cartellone o - perché  no? - su una parete, spostali, aggiungine di nuovi: visualizzare materialmente le parti della tesi, ti aiuterà a gestire il blocco (purché passi subito alla scrittura).

Ricopia anche delle frasi che ti danno forza o scrivi tu stessa dei messaggi di incoraggiamento e attaccali ben in vista: sembra sciocco, ma queste parole ti daranno la carica.

4) Perdi tempo
Se non riesci a superare il blocco della tesi, continuare a stare seduta sui libri senza concludere niente può essere controproducente, quindi non temere di “perdere tempo” dedicandoti a un hobby o facendo sport: ritornerai al lavoro con nuove energie.

5) Ascolta gli altri
Sicuramente, se la frase che ti risuona in testa è “non riesco a laurearmi”, devi essere tu stessa a trovare lo slancio per superare il blocco della tesi. Ma ascolta gli altri, anche quando usano parole dure: prendile a prestito per renderti conto che, nonostante la temporanea difficoltà, è arrivato il momento di chiudere un ciclo per dedicarsi ad altri progetti. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY