COPPIA CHE SCOPPIA

Coppia che scoppia: i 5 segnali che il rapporto è logoro

LEGGI IN 2'

L’amore non è bello se non è litigarello, si sente spesso dire. Eppure quando una coppia arriva alla lite non sempre è in grado di superare i motivi contingenti che l’hanno scatenata. Soprattutto se alla base di questi ultimi c’è un rapporto ormai logoro che la sta portando al capolinea.

Il nemico principale delle crisi non è però la classica scappatella, che è invece spesso una conseguenza di problemi irrisolti, ma è una quotidianità pesante che toglie spazio al rapporto a due. Se non c’è comunicazione e confronto, se non ci sono momenti solo per la coppia, il rischio di profonde incrinature relazionali è sempre dietro l’angolo.

Ovviamente anche l’egoismo di uno o di entrambi è fonte di problemi. In una relazione ideale esiste una gerarchia ben precisa che vede il partner in pole position rispetto al resto, o quantomeno rispetto al desiderio di divertimento off-couple, che vede tristemente mettere da parte la dolce metà a vantaggio di serate in comitiva, viaggi con gli amici e attività comunitarie.

Certo, in ogni storia d’amore gli spazi personali contano e sono sacrosanti, pena vivere un rapporto asfittico che non fa bene a lui e a lei. Ma è sempre necessario privilegiare l’altro, soprattutto se ci si rende conto che ci sono delle esigenze non procrastinabili o delle insicurezze da sanare. In questi casi dire no alla socialità è un dovere.

Ma quali sono i segnali di allarme di un rapporto affettivo ormai logoro? Prestate attenzione ai 5 segni descritti qui di seguito e, se vi ci ritrovate, prendete provvedimenti per cementare l’unità di coppia prima dell’inevitabile scoppio:

1) Si parla sempre di meno, i problemi rimangono spesso taciuti o confidati all’esterno

2) Non si ha più voglia di programmare, da un’uscita a cena ad un viaggio, tutto sembra pesante

3) Non si parla più del futuro insieme

4) Si ha più bisogno di evadere, ogni occasione per allontanarsi dal partner è buona

5) Si guarda con interesse ad altre persone

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione