IN FORMA

In forma tra sport e yoga

L'attività fisica in gravidanza può dare numerosi benefici non solo di natura estetica. Yoga, nuoto, acquagym e qualche passeggiata danno tono alla muscolatura, aiutano ad non ingrassare troppo e a mantenere il buon umore: elementi utili anche durante il parto!
LEGGI IN 2'

Camminare è la cosa più semplice, basta passeggiare anche solo per una mezzoretta al giorno, magari un posto tranquillo e lontano dall'inquinamento, per riattivare la circolazione sanguigna, stimolare le facoltà respiratorie e dimagrire anche un po'. Naturalmente, le attività da poter fare per ritrovare la forma perduta o migliorare la struttura muscolare sono tantissime: esiste lo yoga e altri sport che consentono di lavorare sul corpo in modo mirato. Anche il nuoto è uno sport adatto a molti, anche alle gestanti e , contrariamente a quanto si possa pensare, si può praticare fino al nono mese di gravidanza.

Molte piscine organizzano dei corsi di nuoto o acquagym premaman specializzati, alcuni dei quali sono mirati proprio alla preparazione al parto. Ma non è l'unico aspetto positivo perché frequentando questi corsi si potrà venire a contatto con altre future mamme e condividere con loro desideri e paure di questo momento così speciale nella vita di ogni donna.

Molte palestre propongono anche dei corsi di yoga da poter praticare in tutta sicurezza. Le pratiche di meditazione e respirazione permettono di ossigenare meglio i tessuti e tenere sotto controllo ansia e stress; inoltre le classiche posizioni come quella del Loto (gambe incrociate, braccia e mani rilassate sulle ginocchia con pollice e indice uniti) aiutano a rinforzare i muscoli della schiena usati anche durante il travaglio.

Lo yoga è sicuramente la maniera più dolce per dimagrire e per mantenersi in forma durante la gravidanza, ma c'è anche un'altra curiosità. Secondo la tradizione orientale la vita di un uomo non viene misurata in giorni e mesi ma in respiri, rallentando la respirazione si dovrebbe quindi vivere meglio e più a lungo!

E alla fine della tua sessione di sport, come ti prenderai cura dei tuoi panni? Scopri come lavare i capi sportivi!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione