2018/08/19 23:27:223701

RICETTARIO

La ricetta del cavolo cappuccio stufato con aceto per contorni ottimi


INGREDIENTI

Cavolo cappuccio di circa 1Kg

1 cipolla dorata tagliata a pezzetti

2 spicchi d'aglio

1 carota grande tagliata a pezzetti

1 costa di sedano tagliata a pezzetti

1/2 bicchiere di aceto di vino rosso

2-3 bicchieri di brodo di verdure o acqua di pomodoro già con sale

Olio extravergine di oliva

1 foglia di alloro

3 grani di pepe nero

 

PREPARAZIONE

Il cavolo cappuccio è un ortaggio che c'è praticamente tutto l'anno, in quanto non ha solo una varietà estiva, la più classica, ma anche quella primaverile e invernale. Buono e sano, ricco di sali minerali importanti per la salute, questo dono dell'orto è anche un ingrediente per contorni ottimi, facili da realizzare e anche molto saporiti.

Una buona ricetta è il cavolo cappuccio stufato con aceto, che ci permette anche un buon livello di personalizzazione della preparazione di base, variando sia il tipo di aceto, sia gli ingredienti di accompagnamento. In questo modo con un'unico prodotto, possiamo provare più alternative adatte ai nostri gusti e alle nostre esigenze alimentari.

La ricetta del cavolo cappuccio stufato con aceto

Laviamo il nostro cavolo, eliminiamo le parti più coriacee dell'ortaggio e infine tagliamolo a listarelle. Scaldiamo l'olio insieme all'aglio in una pentola capiente, poi aggiungiamo anche la cipolla, la carota e il sedano tritati. Non sono ingredienti essenziali, ma aiutano a rendere la base più aromatica.

Quando la cipolla sarà imbiondita e l'aglio rosolato, eliminiamo quest'ultimo e versiamo invece il cavolo cappuccio. Facciamolo insaporire con l'olio e il soffritto per qualche minuto, poi aggiungiamo il brodo o l'acqua di pomodoro, inseriamo una foglia di alloro, tre grani di pepe nero e copriamo.

Facciamo cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti, girando una volta a metà cottura. A questo punto possiamo aggiungere l'aceto di vino rosso, che si può comunque sostituire con quello bianco per un gusto meno pungente o con l'aceto balsamico per una punta agrodolce più elegante.

Mescoliamo e copriamo nuovamente, portando a cottura definitiva. Il cavolo cappuccio stufato con aceto dovrà essere morbido se infilzato con la forchetta. Aggiustiamo di sale se necessario, amalgamiamo bene e lasciamo cuocere ancora qualche minuto senza coperchio per ridurre il liquido.

Per una ricetta più ricca, possiamo aggiungere in fase di cottura anche dadini di pancetta o prosciutto, se invece preferiamo un contorno senza carne, possiamo solo aggiungere direttamente nel piatto una decorazione di scaglie di grana.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione