TRUCCHI E SOLUZIONI

Sapone liquido fai da te: suggerimenti pratici

LEGGI IN 2'

Sei tornata a casa dopo aver fatto la spesa, ma hai dimenticato di acquistare il sapone liquido che hai terminato? Niente paura! Dopo il detersivo lavatrice fai da te, ecco gli ingredienti necessari e la procedura per realizzare in casa il sapone liquido, con pochi passaggi e semplici ingredienti.

 

Sapone liquido fai da te: i materiali
 e gli ingredienti

 pezzi di saponette presenti in casa (saponi per il viso antibatteriche, idratanti, ecc) per arrivare al peso di 200 grammi;


  • una grattugia fine;
- una ciotola;

  • 200 grammi di acqua bollente;

  • miele o crema per le mani (è importante per rendere più cremoso e idratante il sapone);

  • qualche goccia di succo di limone;

  • olio essenziale di lavanda o di tea tree oil (serve per rendere antibatterico il sapone).


Sapone liquido fai da te: la procedura passo per passo

Preparare in casa del sapone liquido è un’ottima occasione per riciclare eventuali pezzi di sapone consumati e vecchie saponette che non intendi utilizzare. Non è necessario avere una saponetta integra, o un solo tipo di sapone: puoi dare via libera all’arte del recupero.
Raccogli tutti i saponi che hai in bagno e grattali con una grattugia molto fine fino a quando non si saranno trasformati in scaglie sottili che raccoglierai in una ciotola.

Dovrai raggiungere un peso minimo di 200 grammi, ma se hai più saponi puoi naturalmente aumentare la grammatura a piacere; in questo caso, però, ricordati che dovrà aumentare anche la quantità di acqua bollente (il peso del sapone in scaglie e dell’acqua dovranno essere uguali), fondamentale per creare il sapone liquido. 
A questo punto, metti le scaglie di saponetta nel frullatore, versa a filo i 200 grammi di acqua bollente e frulla tutto fino ad ottenere una pasta omogenea.

In alternativa, per non usare il frullatore - che a lavoro terminato potrebbe essere difficile da pulire - fai bollire l’acqua in un pentolino e, raggiunta la temperatura di 100 gradi, aggiungi le scaglie di sapone grattugiato, quindi mescola per qualche minuto fino ad ottenere un composto uniforme. 


Fatto questo, aggiungi qualche goccia di succo di limone, 2-3 cucchiai di miele o crema per le mani, per ammorbidire il composto e renderlo idratante, 15 gocce di olio essenziale di lavanda, o tea tree oil, in modo da profumare e rendere antibatterico il sapone liquido. Poi, mescola fino ad avere una crema omogenea. A questo punto, il sapone liquido è pronto: basta travasarlo negli appositi contenitori e utilizzarlo quando occorre!

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Patrizia

come fai ad avere tutti quegli avanzi di sapone che ormai non usa più nessuno?

1 anno fa
Ylenia

Interessante!

1 anno fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione