BAGNO

Rinnovare il bagno di casa in 7 semplici mosse

LEGGI IN 2'

Il bagno è spesso uno degli ambienti più bistrattati della casa. Pensato come una “stanza di servizio” è di rado accessoriato con cura, sottovalutando le potenzialità estetiche che possono emergere da questo ambiente con un po’ di ingegno e fantasia. Si può rinnovare senza per forza ristrutturare o spostare i sanitari con un lavoro che si traduce in un consistente sforzo e una spesa non indifferente: quel che conta è avere un pizzico di creatività. L’importante è affrontare i vari problemi uno alla volta per ottenere un risultato davvero sorprendente.

Ecco sette semplici soluzioni per dare nuova vita al vostro bagno:

1. Addio vecchie piastrelle

Le piastrelle che rivestono tutte o parte delle pareti del bagno rischiano di tradire l’età della stanza e di farla apparire più vecchia, sporca e fuori moda di quanto non sia davvero. La soluzione più efficace, economica e indolore è quella di dipingere le vecchie piastrelle, per evitare i lavori di smantellamento e sostituzione, sfruttando le vernici apposite, facilmente reperibili nei colorifici. 

2. Utilizzare il silicone

Per ricoprire segni di muffa e crepe sulle sigillature esistenti e rinfrescare il bagno si può ricorrere all’utilizzo del silicone. Pattex Bagno Sano Renew è un silicone pronto all’uso a base d’acqua adatto a ricoprire e rinnovare tutte le applicazioni sanitarie con un’eccellente resistenza alla muffa. 

3. Foto di viaggi alle pareti

Chi l’ha detto che le foto, o i quadri, debbano essere appese solo in sala o in camera? Per rinnovare il vostro bagno e renderlo più “abitabile”, un’idea carina è disporre delle foto alle pareti in modo veloce e creativo. Si può scegliere un tema (come nel mio caso, quello delle foto scattate durante i viaggi) e un colore per le cornici (l’oro che riprende la cornice dello specchio), utilizzare poi Pattex Tutto con Uno High Tack per un fissaggio solido e rapido, e lasciare libero sfogo alla fantasia.

4. Un nuovo specchio

Un sistema di grande effetto per rinnovare il bagno è quello di cambiare lo specchio sopra i lavandini. L’ideale sarebbe optare per il contrasto e magari scegliere di inserire nel bagno minimal un bello specchio barocco dal tocco retrò.

5. Rubinetti nuovi

Per dare un tocco di novità al bagno si possono sostituire i rubinetti, magari scegliendo modelli super moderni e più ricchi di funzioni. In primis, un nuovo soffione per la doccia che, complice il tempo, l’usura e il calcare, rischia di diventare davvero obsoleta e decisamente poco piacevole da vedere.

6. Creare dei punti luce artificiali

Le candele, magari sistemate in un vecchio vassoio d’argento e nei colori più adatti al vostro bagno, oltre a creare la giusta atmosfera per rilassarsi, aiutano a restituire l’immagine di un ambiente curato fin nei minimi dettagli.

7. Colore alle pareti

Un po’ di colore salva sempre la situazione. O, almeno, la migliora. Anche quando si tratta di rinnovare il bagno di casa. Il consiglio, per garantire una resa più duratura e una manutenzione meno impegnativa, è di optare per una vernice lavabile sulle pareti.

Lucrezia
Scritto da:

Lucrezia

Mi chiamo Lucrezia e sono una giornalista diciamo trentenne. Una laurea in conservazione dei beni culturali prima di capire che il mio mondo era nella comunicazione. Ho lavorato per anni in una redazione di provincia, in Umbria dove vivo dal 2002, prima per un quotidiano locale e poi per un mensile di cui ho gestito tutte le fasi, dall’ideazione alla stampa. Nel 2013 sono diventata mamma di Pietro e del mio blog www.ceraunavodka.it, in cui racconto di questa maternità inaspettata che mi ha stravolto la vita, a volte complicandola decisamente, e all’interno del quale intervisto mamme alle quali la maternità ha cambiato l’approccio con il lavoro. Attualmente mi occupo di social media e di uffici stampa, ho collaborato con diverse testate giornalistiche di arredamento, costume e comunicazione.

Il mio Blog

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY