ERBORISTERIA

I rimedi naturali contro lo stress da cambio d'ora legale-solare

LEGGI IN 2'

Sonnolenza, irritabilità, digestione lenta, nausea ed emicrania sono solo alcuni sintomi del classico effetto jet lag, che colpisce i viaggiatori che si spostano in paesi con fuso orario diverso dal proprio. Ma questi sono anche i sintomi che possiamo sperimentare anche noi senza muoverci da casa, ma semplicemente sottovalutando gli effetti del cambio d'ora legale-solare sul nostro corpo.

Ci potrebbe sembrare un'esagerazione, eppure anche solo un'ora avanti o indietro può sconvolgere i nostri ritmi circadiani, affaticando e stressando il fisico. Allo stesso modo del jet lag, è importante agire contestualmente per evitare di patire troppo la stanchezza e gli altri effetti negativi del cambio di lancette.

Per nostra fortuna ci sono ottimi rimedi naturali che ci aiutano ad affrontare il problema in modo poco invasivo, permettendoci di abituarci più velocemente al nuovo orario. Qui di seguito i migliori e più efficaci.

1) Melatonina

Si tratta di un ormone secreto dalla ghiandola pineale del cervello e regola i ritmi di sonno veglia. La possiamo trovare anche sintetizzata sotto forma di pastiglie, da assumere per almeno 15 giorni a cavallo del cambio d'ora.

2) La luce solare

La luce naturale aiuta il corpo a svegliarsi e a regolarsi in modo autonomo e poco invasivo sul nuovo assetto temporale, riducendo lo stress da cambio d'ora solare-legale. Lasciamo le imposte delle finestre aperte e facciamo filtrare i raggi del sole per accompagnare la sveglia della mattina. Non ci crederemo, ma le nostre giornate cominceranno con meno ansia.

3) Gli oli essenziali

Per favorire il sonno possiamo invece aiutarci con l'aromaterapia. Concediamoci una pausa relax con massaggi ai piedi con crema e olio essenziale di lavanda o ylang ylang. Bastano poche gocce per sentire immediato beneficio e favorire la calma.

4) La respirazione diaframmatica

Anche la respirazione diaframmatica, alla base del training autogeno, è ottima contro lo stress psico-fisico da cambio d'ora. Respirare "di pancia" ci aiuta a rilassarci, a dormire meglio e a limitare gli effetti dell'arrivo del nuovo orario.

5) La dieta giusta

Il fisico risente dello stress esterno anche e soprattutto quando l'alimentazione non lo supporta nel modo corretto. Una dieta ricca di grassi, soprattutto animali e povera invece di vitamine e sali minerali derivanti da frutta e verdura, ci mette nella condizione di risentire di più degli effetti del cambio di orario. Approfittiamo dell'autunno per farci del bene e rendere il nostro menù quotidiano più equilibrato, ma senza rinunciare ad alcun nutriente. Molto importanti i carboidrati complessi, che ci danno energia e si abbinano perfettamente a proteine sane e ortaggi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione