IDEE E TENDENZE

Lavori domestici d'autunno: cosa fare per preparare la casa alla stagione fredda

LEGGI IN 2'

Ogni cambio di stagione esige una serie di lavori domestici in grado di rendere la propria dimora più confortevole in vista rispettivamente del periodo caldo o di quello freddo. Non solo le pulizie di primavera sono infatti un appuntamento fisso da segnare in calendario, ma anche quelle d'autunno sono egualmente importanti e ci aiutano preparare la casa al nuovo clima e alle diverse abitudini di chi la abita.

Iniziamo col parlare dei condizionatori d'aria. In estate ci rinfrescano e ci aiutano a sopportare afa e canicola, ma quando le temperature iniziano ad abbassarsi diventano un ottimo palliativo per scaldare gli ambienti, nell'attesa di poter accendere i riscaldamenti. Ebbene, per tutelare la salute, ricordiamoci di fare una pulizia dei filtri e di igienizzare l'interno degli split con i giusti prodotti anti muffa e disinfettanti.

Altro impegno da calendarizzare è il lavaggio della teleria domestica, un lavoro da fare a cadenze regolari per evitare che la polvere e gli acari si annidino su tende, runner e coperture per divani, poltrone e cuscini. Approfittiamo del sole ancora tiepido autunnale per far asciugare tutto in tempi brevi, dopo un ciclo a 60° C in lavatrice.

Attenzione anche al cambio degli armadi. Ricordiamoci che quando mettiamo via i capi invernali nelle scatole, inseriti in sacchetti con fogli antitarme, è necessario fare un lavaggio e un'asciugatura all'aria e al sole prima di indossarli. Questo perché le sostanze dei prodotti tarmicidi possono irritare la nostra cute e anche le vie respiratorie.

Mentre il nostro guardaroba è vuoto, cogliamo l'occasione per fare una pulizia interna di ripiani e cassetti per rendere più igienico anche questo ambiente e ridurre così il rischio di allergie per i classici residui di polvere che si infilano all'interno ogni volta che apriamo le ante dell'armadio. Giacché ci siamo approfittiamo anche per disfarci di abbigliamento e accessori che non indossiamo più, creando delle scatole con i capi da vendere, regalare o buttare.

Ultime, ma non per importanza, le pulizie delle finestre, dei termosifoni e dei battiscopa. Questi ultimi sono un vero ricettacolo di polvere e batteri, oltre che la dimora ideale dei pesciolini d'argento, gli insettini cigliati che spesso popolano gli anfratti degli zoccoletti. Se non lo facciamo tutte le settimane, laviamoli con cura almeno nel cambio di stagione autunnale, passando preventivamente la scopa elettrica con l'attrezzo lancia nelle feritoie.

Per quanto riguarda le finestre, approfittiamo della luce solare ancora ben presente in questo periodo per lavarle dentro e fuori. Quando il clima sarà grigio, nell'autunno inoltrato, diventerà difficile vedere macchie e aloni. Grande cura va poi data ai termosifoni, da pulire con un panno elettrostatico e con acqua e alcol o acqua e aceto.

Se poi ci resta tempo diamo un'occhiata anche alla dispensa per sgomberarla dallo scatolame e dai cibi scaduti. Questo accorgimento ci aiuterà a fare spazio in cucina e magari a sistemare le conserve fatte artigianalmente, per averle sempre a portata di mano durante l'inverno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Ecaterina

Cambio di armadio mi da già ansia perché sono abbastanza pignola a parte che con le pulizie sono pignola ....e sto attenta a tutto.

1 mese fa
Lorenzo

e poi ci sono quei lavoretti (che può fare anche il marito) e che riguardano la manutenzione delle superfici e degli arredi all'esterno o all'interno della casa. Una buona idea è valutare la protezione delle superfici con trattamenti protettivi in nanotecnologia Ector (www.ectorlab.com). Una volta spruzzato il prodotto il materiale acquista una barriera invisibile e durevole contro acqua, unto, umidità e calcare... ideali per prepararsi a un inverno in casa più comodo e confortevole ;-)

2 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione